PianetaDonna

Lo Psicologo online
01 Set

Dolore per la morte di un cane

admin» Lunedì 1 Settembre alle ore 14:09

canecorso.jpgSalve Dottore,
mi chiamo Arianna e ho 28 anni.
Ieri è morto il mio cane, la mia zoe, il cane che ho cresciuto come una figlia, a cui ero legata come fosse una persona… e non mi vergogno di dirlo, anche se so che non tutti capiscono questo tipo di dolore.
Soffriva di crisi epilettiche sporadiche da quasi 2 anni, ma tutte le volte si riprendeva e tornava ad essere la mia zoe, anche se col tempo sembrava invecchiata troppo in fretta, aveva soltanto 5 anni.
Ieri non ce la fatta, ha avuto una crisi più lunga del solito, una crisi infinita, il suo cuoricino non ha retto questa volta e alle 14:00 di ieri ha smesso di battere.
Zoe l’ho trovata 5 anni fa:
era chiusa in un sacco ed era stata lasciata accanto ad un bidone della spazzatura, non aveva ancora una settimana, era ancora ceca.
Io passavo di li per caso e ad un tratto ho sentito guaire. Mi sono sorpresa perchè non vedevo nessun cane, poi ho visto muoversi qualcosa nel sacco, l’ho aperto e ho visto un batuffolo venirmi incontro a stenti, anche perchè non camminava.
L’ho portata a casa mia, ho convinto mia madre a tenerla con noi, avevamo già un altro cane Bleck che era già grandicello.
Da quel giorno lei è stata la mia piccola bambina, piccola solo per me visto che era un incrocio tra un cane di razza corso e un alano.
L’ho amata follemente e l’ho accudita cercando di salvarla dalla morte tante volte, si, perchè la mia dolcissima Zoe ha avuto parecchie malattie, e più volte ha rischiato di non farcela, ma lei aveva voglia di vivere e, grazie all’amore di tutta la famiglia, ce l’ha fatta.
Si è fatta amare da tutti perchè aveva lo sguardo più dolce del mondo.
Dottore, io sto soffrendo troppo, faccio fatica a non piangere.
So che è normale star male, ma la casa è vuota, tutto parla di lei, io non ho dormito questa notte, piango da ieri, ho paura di non aver fatto abbastanza, di non averle dato abbastanza amore.
Mi aiuti perfavore.
Grazie di cuore.
Arianna

Il dolore per la morte della sua cagnolina è comprensibile. Gli animali domestici, ed in particolare i cani, diventano, spesso, membri del nucleo familiare a tutti gli effetti. La sofferenza che prova in questo momento fa parte del processo del lutto che si attraversa quando perdiamo o ci separiamo da un affetto, con tutti i sensi di colpa su ciò che riteniamo di aver mancato, come nel suo caso.  Processo del lutto che richiede tempo e pazienza, durante il quale il dolore è ineliminabile. La sua sofferenza avrà fine e rimarranno i ricordi dei momenti belli passati con la sua cagnolina.
“Chi non ha mai posseduto un cane non sa cosa significhi essere amato.”
- Arthur Schopenhauer -
Saluti


Articoli correlati

96 Commenti per “Dolore per la morte di un cane”

  1. arianna ti capisco. so come ci si sente sciocchi a parlare di dolore associandolo a un cane. ma so quanto soffri. perchè leggendo mi è venuto da piangere. ancora, per il mio di cane. credo che non verrà mai il giorno in cui la sofferenza per la mia cagnolina avrà fine. è egoismo, perchè le abbiamo regalato una bella vita e una dolce morte, togliendole il male e la sofferenza di mostrarsi così a noi. forse è egoismo perchè non è più con me a guardarmi con una devozione e una purezza silenziose difficili da rendere a parole. ti capisco arianna, ma credo che la sofferenza per zoe non avrà termine, ma credo che non sarà altro che una maggiore ricchezza. per sempre.

  2. Salve dottore, sono un ragazzo di 14 anni ed è la prima volta nella mia vita che sono senza un animale. Il mio gatto è morto più di tre mesi fa all’età di 7 anni e per me è stato un duro colpo. Ora mi sento solo e triste, vorrei avere un nuovo animale, non per rimpiazzare quello di prima, ma solo per prendermi cura di un altro cucciolo, in modo che mi faccia compagnia, come è sempre stato. Io penso sarei pronto ad acquistarne un altro ma mia madre no, il dolore per lei è ancora troppo forte e insiste sul dire che, per paura che riaccada una morte prematura, non vuole accontentarmi. L’unica cosa che mi resta da fare è aspettare molti anni, così, quando avrò una casa mia potrò fare ciò che desidero? Come potrei altrimenti convincere mia madre a prendere un nuovo animale? Altrimenti…non avrò più per molti anni una compagnia animale visto che i canili non accettano i volontari minorenni!
    Mi aiuti, nulla sembra avere più un senso senza il mio micetto. Magari una nuova compagnia mi permetterebbe di poter dare nuovamente tutto l’amore che vorrei donare, anche in ricordo di tutti gli animali che ho avuto.
    La prego, mi aiuti.
    Grazie infinitamente,
    Andrea

  3. questa mattina è morta la mia cagnetta, è stato tutto improvviso e adesso mi sembra che mi manchi l’aria, non riesco a smettere di piangere. nessuno può capire cosa si prova se non gli è mai successo.

  4. ciao sono roberta e ho sempre amato gli animali in genere special modo i gatti sto attraversando un periodo difficile aalla mia migliore amica è morta la sua cagnolina era dolcissima una barboncina ed io ho sentito tanto dolore ,penso che anche gli animali abbiano un ‘anima e adesso sono sicura che è con dio,
    chicca resterai sempre nel nostro cuore ti voglio bene
    Roberta.

  5. anche io ho perso la mia cagnolina kimba,la mia prima figlia(ho due bimbe).ho pianto per mesi e oggi che sono trascorsi 3 anni mi manca ancora da morire.dopo la sua assenza ho fatto un pò di terapia da una psicologa perchè stavo troppo male e nonvolevo parlare di lei con nessuno,ora sono più tranquilla ma lei sarà sempre la mia prima figlia

  6. ciao arianna…più di me non ti capisce nessuno.
    ho un cane, il mio bambino.soffre anche lui di crisi epilettiche e ogni volta che gli vengono per me è una catastrofe…sto malissimo…ho il terrore che possa morire.
    la sua morte(quando arriverà)sarà il secondo vuoto,incolmabile, della mia vita.a dicembre di
    due anni fà ho dovuto affrontare un interruzzione di gravidanza(avevo solo 21 anni)…erano due gemelli.. l’ho voluta…ma non mi do ancora pace.
    da quel giorno ho riversato tutto l’amore che non ho voluto dare a quei bambini, su di lui…il figlio che non ho avuto… sono due sentimenti diversi ma il mio problema che non riesco più a scinderli..per me il natale è una agonia però lui mi da la forza di reagire…il giorno che verrà a mancare dovrò ripartire nuovamente da zero…sono pessimista.
    spero di farcela..ti sono vicina..

  7. ho perso mia madre sa sabato scorso,e un dolore lancinante,e ringrazio nn so chi che accanto a me ci fosse misty il mio cane una cucciolona di pt di 8 mesi che mi ha aiutato senza parole ma con il suo sguardo e le sue superleccatone consolatorie,forse i cani nn sanno parlare ma in compenso per il tutto il resto sono piu bravi di noi,non ce frase che possa consolare ,non ce fare ne parloe che ci facciano stare meglio ,l unica cosa che posso dirti e che il tuo cane ha avuto una vita piena di affetto e amore ,per il resto la vita nn ha un senso ti scrivo questo mentre sono alla mia 10ima tequila ,la vita va avanti e la morte e parte della vita ,noi dal nostro canto abbiamo la cnsolazione di aver dato quanto potevamo alla persone a noi vicine non importa se a 2 o 4 zampe ,gli animali hanno solo cosa in meno di noi ,il dono della parola ma per tutto il resto sanno capirco meglio dei bipedi parlanti ,un abbraccio,mirella

  8. Io credo invece che il dolore abbia un significato, quale sia non lo so. Anche io ho un cane che amo, come se fosse la mia bambina che non ho. Quando il nostro cuore si apre all’amore per un’altra creatura, quando questa creatura viene a mancare lascia veramente un vuoto incolmabile. Dolore puro e costante che ci sembra di non poter sopportare. E’ la vera sofferenza. La mia canina sta bene ma ogni tanto penso a cosa accadrà quando morirà, e so che la vita è imprevedibile e potrebbe accadere in qualsiasi momento. Prego Dio che avvenga solo quando non mi sentirò più sola. L’amore che gli hai dato non lo puoi raccontare, perchè lei se lo è portato con se E’ questo che ci rende umani sai. E’ per questo che si chiama amore incondizionato. Sai che soffrirai ma ami lo stesso. Sii fiera di te, di tutto quello che gli hai dato. Di averla amata di più per la sua fragilità. Hai fatto tutto quello che dovevi. Sei stata brava. Lei non te lo ha potuto dire Grazie solo perchè non parlava..tanti auguri..

  9. arianna ti capisco oggi 11/02/2009 alle ore 02:00 il mio cane di razza volpina bianca che vive in casa mia da circa 15 anni si è spento. Il mio dolore è raddoppiato in quanto il mio lavoro mi porta a stare sempre lontano da casa percui questa mattina alle 7:00 o ricevuto questo SMS di mio fratello ( Dolly non c è più), subito sono scoppiato a piangere come un bambino e mi sento colpevole di non essere stato vicino al mio Dolly quando lui avrebbe avuto bisogno di me.
    Adesso il mio cuore è ferito e piango, e vorrei parlare con gente che mi capisca .

  10. cara arianna ti capisco…e credimi e’ un dolore incolmmabile. Mi e’ capitata la stessa cosa a maggio del 2006 quando mi sn dovuta separare x sempre dalla mia piccola lilly…15 anni lei purtroppo soffriva d crisi d epilessia ma io nn volevo farmene una ragione, la portammo dl veterinaio x l’ennesima visita e lei c disse ke nn c’era piu’ nulla d fare, s dv prendere un decisione x farla smettere d soffrire ed infine presi l decisione piu’ brutta… di dirgli addio x sempre x nn farla piu’ soffrire…sn trascorsi quasi 3 anni m io c piango cm il primo giorno ke mi ha lasciato. Solo ki ama col cuore sa’ cs vuol dire quando un’amico x me un figlia c lascia e’ una parte d noi ke c lascia x sempre…lilly ti amo forever…

  11. cara arianna , ieri è morta la mia cagnolina, è stato orribile trovarla li stesa sul pavimento senza respiro.
    Per 5 anni è stata una figlia, un’amica…e ora che non ce più mi sento sola, vuota e sento troppo la sua mancanza.
    Non so come farò…non tutti capiscono il mio dolore ma io voglio dire che un cane a volte merita molta più stima e affetto di una persona!ciao

  12. Io piango ancora adesso per la morte del mio coniglietto che è mancato giovedì scorso dopo + di 10 anni di compagnia.
    Dividevamo la mia cameretta, che ora senza la sua casetta sembra troppo grnade e silziosa, rientro dal lavoro e non ho nessuno a cui fare 1 carezza dare la pappa parlare…
    Era di casa ormai, i miei genitori non capiscono ilmio dolore giudicano come i miei colleghi… (classiche frasi è un animale, per un coniglio è esagerato)… io sono triste e non vedo perchè dovrei fingere l’allegria.

  13. Anch’io ho sofferto molto quando la mia cagnolina se n’è andata.. mi consola un po’ sapere che non ha sofferto molto, però a volte sento ancora la sua mancanza (a distanza di alcuni anni). Penso che gli animali sappiano donare molto affetto; quando se ne vanno lasciano un grande vuoto.. purtroppo anche queste cose fanno parte della vita. Bisogna farsi coraggio e magari, con il passare del tempo, adottare un nuovo cucciolo di cui prendersi cura e a cui voler bene.

  14. Scritto da francesca il Sabato 25 Luglio alle 01:07

    <mi chiamo Francesca ho 12 anni e tre ore fa è morto il mio gatto Artù ; io e i miei genitori siamo disperati ma specialmente io perchè lui era fratello, compagno, amico, consolatore..non ce la faccio , non sento il mio cuore ..non riesco a pensare che domani mattina comincerà la mia vita senza di lui Ogni cosa che mi fa pensare a lui..ho bisogno di essere consolata

  15. l’altro ieri è morto LEO il mio compagno di vita per 15 anni.non riesco a smettere di piangere e non sopporto la gente vicino a me che dice “ma piangi ancora?…….”.me l’aveva portato mio marito pochi mesi dopo che c’eravamo messi assieme quindi siamo cresciuti tutti e tre insieme…sempre insieme.adesso nonostante ho due figli piccoli (3anni il primo e 4 mesi la seconda)mi sento sola e giro per casa scrutando gli angolini dove si riposava cercando il fresco. chi non capisce il nostro dolore è un poveretto che non hai provato l’amore puro di un essere che ti ama senza chiedere niente in cambio!!!un abbraccio a tutti quelli che stanno o hanno sofferto come me n questo momento.

  16. Ho letto tutti i vostri racconti e non riesco a smettere di piangere.Da giorni vivo nel terrore di perdere la mia cgnolina.Si chiama Lilla,ha quasi 15 anni ed è la mia compagna di vita da quando aveva 2 mesi ed io 10 anni.Giovedì notte ha avuto un crisi convulsiva,è stato tremendo…pensavo morisse e non avevo la mimima idea di cosa fare,poi finalmente è passata ma al mattino è stata colpita da una nuova crisi.La veterinaria dice che è stato un colpo di calore,agravvato dall’età e dal fatto che lei soffre di cuore.In questi giorni una vera e propria crisi non l’ha più avuta ma è molto debole,ci sono dei momenti in cui le cedono le zampe e si accascia…io soffro terribilmente,sono tre notti che non dormo e tre giorni che non esco di casa e non la perdo mai di vista.E’ vero ha 15 anni,so che è anziana e ogni giorno in più che passa è un giorno regalato,ma è sempre stata bene,allegra e giocherellona e io non sono ancora pronta a lasciarla andare!!!

  17. La mia Sally, uno york stava benissimo aveva 8 anni l’ho portata dal vetrinario per la pulizia dei denti perchè aveva tanto tartaro.. gliel’ho affidata dicendogli : me la ridia così come glila sto dando io, invece è morta sotto l’anestesia. non più pace, un dolore grandissimo mi sta consumando dntro non ho voglia di fare niente, ogni momento della mia giornata era condiviso con lei, mi manca da morire, a tutti noi in famiglia maca, era la mia bambina, mi ha insegnato l’amore la dolcezza la gioia e purtroppo anche il dolore. Sally ti amo e ti amerò per tutta la vita, spero sempre di vederti girare per casa sederti insime a me sul divano giocare con noi…. invece il vuoto più assoluto, grazie Sally per tutto uello che mi hai dato.

  18. leggendo il tuo post mi si è spezzato il cuore,la mia kitty è morta 1anno fa,IL 21 LUGLIO 08x la prima volta ha avuto una crisi epilettica aveVa 4 anni..le sono durate 4 ore..troppa anestesia..o forse ilsuo cuore non ha retto,,,o forse ha aspettato di dirmi addio,è morta dopo che mi ha fissato con gli occhi teneri e impauriti..TI CAPISCO BENISSIMO..NON SI DIMENTICA LA FEDELTA’ DI UN CANE

  19. datemi un consiglio aiutatemi in qualche modo, non riesco a darmi pace per la morte di Sally, penso a lei ogni momento del giorno e dela notte, mi manca tutto di lei .. le nostre coccole, il giocare, vederla vicino a me che mi guardava con i suoi occhi dolci quando mangiavo qualcosa aspettando il suo pezzettino, il tornare a casa prenderla in braccio e darci tanti baci, mi manca e basta, tanti mi dicono di prenderne un altro ma io vorrei lei so che non posso più averla, ma prenderne un altro … ho paura i soffrire, ho paura di fare un torto alla mia Sally, sono troppo sola senza di lei, mio marito spesso è fuori per lavoro i miei figli escono.. io avevo lei come compagnia passavamo delle stupende giornate insieme… e ora.. cosa devo fare??? Sally ti adoro..

  20. ma vattene via va stare male x un cane che cazzata del mondo io li voglio anche bn agli animali però a modo mio ( staccandogli la testa o sbattendoli al muro ci trovo troppo piacere ciao fai come me di divertirai

  21. PROVA SBATTERLA TE LA TESTA CONTRO UN MURO.. CON PIU’ VIOLENZA CHE PUOI.. VEDRAI COME TI DIVERTIRAI.. E CHE PIACERE CHE PROVERAI….COME STAREMO TUTTI MEGLIO!!!!!!!!!!

  22. ho perso la mia cagnolina da 2 anni chicca un cane meraviglioso piena d’amore e stata con me 6 anni sempre vicina a me, era come una figlia x me, la mia piccolina, grazie chicca x tutto l’amore che mi hai dato, posso solo dire una cosa: era un amore vero. chicca ti amo nn ti dimentichero’ mai nei miei pensieri ti amo x sempre.

  23. ciao chicca voglio dirti ovunque tu sia che nn ti dimenticherò mai sarai sempre nel mio cuore e nei miei pensieri sei stata la mia piccolina e lo sarai x sempre spero un giorno di ritrovarti in paradiso chicchetta piccolina sono passati 2 anni ma io nn ho mai smesso di pensarti e ti penserò x sempre i tuoi occhi che mi fissavano con tanto amore. ciao piccolo amore. ti amo chicca

  24. Sally il tempo passa .. ma il dolore è sempre grande immenso… amore mio quanto mi manchi.. sono 5 mesi che non sei più con me.. ti voglio bene.. maia Principessa…. sei nei miei pensieri giorno e notte ogni attimo della mia vita… ti amo… amore mio!!!

  25. chicca mi manchi piccolina mia

  26. Sally sono passati sei mesi e mi manchi ogni giorno di più….. ti voglio bene mia Principessa….. ti penso sempre amore mio……

  27. Salve a tutti, due giorni fa è morto uno dei miei cani (ne ho altri tre). Era con me solo da due mesi la mia Shara, lo vista nascere e stavo assistendo giorno dopo giorno alla sua crescita; lei mi ha aiutato nelle ultime settimane a sorridere. L’ho trovata annegata nella fontana del mio giardino. E’ stato orribile! L’ho raccolta e tenuta stretta a me un’ora! Ora non riesco a non pensare a quanto abbia sofferto, alla paura che deve aver avuto, e non riesco a dimenticare quella scena. La mia psicologa mi ha detto di ripensare a quelle immagini anche se sono negative, che mi servirà per elaborare il dolore. Non so se il senso di colpa se ne andrà mai, ma mi aiuta rivedere le sue foto anche se mi manca tantissimo. Vorrei che qualcuno mi dicesse che non ha sofferto tanto ma so che non è così e questo mi distrugge.

  28. A me oggi e’ morta la gattina,mi son svegliata sta mattina e l’ho trovata morta.Tredici anni passati assieme..tredici anni di sofferenze condivise,:la sua cecita’,la rottura del femore.Mi stava sempre affianco,anche la notte dormiva quasi sempre ai piedi del mio letto.Non ci vedeva ma aveva un cuore grande grande.E’un vuoto incolmabile.Adesso sarai in paradiso e sarai sempre dentro il mio cuore..ti vorro’sempre bene,piccola bambina.

  29. la notte del 31/01/2010 e’ scomparso il mio piccolo ercole di razza yorkshire, non so’ che fine abbia fatto, ma il pensiero mi logora il cervello… prego dio, se esiste, di farmelo riavere, ma…..
    mi manca… mi manca… non riesco a pensare che non ci sia piu’ nel mio giardino….

  30. rivoglio il mio cagnolino ercole scomparso la notte del 31/01/2010… non so’ che fine abbia fatto e questo mi logora il cervello…. aveva 1 anno e mezzo… oddio, se esisti, riportalo a casa.

  31. il 12 marzo alle ore 4.3o Nuanda,la nostra “bimba” di 15 anni ci ha salutato per sempre…il nostro dolore mio e di mio marito è a dir poco insopportabile…l’abbiamo amata come una bimba, ci ha regalato 15 anni di felicità immensa,incondizionata…solo chi ha avuto un “bimbo peloso” sa cosa stiamo vivendo!!!

  32. chicca e passato 1 anno, ma io ti penso sempre mi entri nei pensieri ti desidero, cucciolotta mia vorrei averti qui x poterti portare sulla spiaggia a correre come piaceva a te baciarti e stringerti a me forte. chicca spero che sarai felice nel paradiso, ciao chicca mia sarai sempre nei miei pensieri e nel mio cuore x sempre. ciao cucciolotta mia, ci rivedremo in paradiso amore cucciola.

  33. Oggi ho perso la mia Sami dopo quasi 16 anni trascorsi insieme..è stato veramente terribile vederla andar via. Ti amo piccola mia..solo ora mi accorgo di quanto eri importante..mi mancherai tantissimo

  34. domenica 30/05/10 è morto il mio bellissimo barboncino Krafen e con lui anche una parte di me se ne è andata…non mangio, non dormo e piango in continuazione , anche se so che lui adesso è felice e non soffro piu’ non riesco comunque a farmene una ragione…vorrei per l’ ultima volta gridargli tutto il mio amore e digli che non lo dimentichero’ mai…ADDIO AMORE MIO!!!!

  35. salve sig.ra ariannao il giorno 05 06 2010 e venuta amancare la mia piccola iris di anni dieci non ci sono parole io o 58 anni e o pianto e ancora non mi passa e non me ne vergogno restera sempre nel mio cuore la sua zoe e la mia iris in questo monento si saranno incontrate si dia forsa

  36. Salve a me è venuto a mancare il giorno 06.07.2010 il mio volpino di pomerania aveva solo un anno e mezzo (è andato sotto una macchina), e devo dire che è come se mi mancasse una parte della mia vita continuo a piangere a pensare a lui, era la mia ombra e non si staccava mai da me. Posso capire benissimo chi soffre per la perdita del porppio cane ed è difficile accettare la perdita sopratutto se è traumatica. Una cosa è certa che rimarrà sempre nel mio cuore, anche se sono animali lasciano un segno indelebile nella nostra vita.

  37. ciao a tutti,oggi alle 18 se ne è andato per sempre il mio adorato cagnolino toby,da 12 anni era a casa nostra era un batuffolo tenero, che mi capiva solo con uno sguardo spero di nn diventare pazza,ho un dolore lancinante e nn mi do pace,ogni posto mi ricorda lui,pagherei miliardi per riaverlo un solo istante..toby l’amico più vero che abbia mai avuto nella mia vita..mi manchi infinitamente ti voglio e ti vorrò per sempre un bene immenso addio stellina mia tu sempre nel mio cuore

  38. xk il mio nn è stato publicato il primo???

  39. Buongiorno a tutti,per oggi una giornata triste e brutta ( 30agosto 2010),ho perso mio cane,labrador di nome Ada.Mi mi mancha da morire,mi sento soffocare,mi mancha tutto di lei. Piccolina mia,mi dispiace che non ci sei piu.Grazie di tuuti emozioni che hai ragalato,ti amero per sempre,sei nel mio cuore.

  40. Ciao a tutti . stamattina e morto il mio cane labrador di 4 anni di nome mila .
    L’abbiamo fatta sopprimere dopo 2 notti di sofferenza per insufficienza renale , l’ultima notte si era gonfiata in tutte le parti , addome e zampe, il cane quasi irriconoscibile .
    Aveva solo 4 anni e ci ha regalato tante forse troppe emozioni ,fino all’ultimo non guaiva dal dolore quando eravamo vicino a lei, solo quando era sola soffriva in silenzio .
    Non pensavo di soffrire cosi per il mio cane , anzi il mio migliore amico . Ciao

    ps

    riguardo a chi ha Scritto da ROXANA il Mercoledì 19 Agosto alle 23:08 ( staccandogli la testa o sbattendoli al muro

    DA PARTE MIA E SPERO DI TUTTI GLI UTENTI DI QUESTO BLOG , GUARDATI LE SPALLE , FURBONE DA 4 SOLDI , NON VALI LA CORDA CHE SERVE PER IMPICCARTI .
    SPERO DI INCONTRARTI E NE PARLIAMO, VEDI CHE TI FACCIO CAMBIARE IDEA IDIOTA

  41. sono giuli, sono entrata in questo sito perchè il 19 giugno 2010 è morto il mio cyrano, cocker nero spaniel, dolcissimo, per 11 anni siamo stati insieme, e , aendo un brutto rapporto con i miei genitori, era il mio unico amico. mi sentivo finalmente amata e accettata gratuitamente. ancora soffro e lo sogno tutte le notti, anche questa notte l’ho sognato, e non riesco ancora a smettere di piangere.. mi chiedevo se fosse normale, e ho scoperto questo sito. vicina a tutti, giuli.

  42. Ieri mattina è morto Lucky. E’ morto soffocato dai liquidi nei polmoni, aveva endema polmonare. Gli ultimi 10 minuti sono stati terribili. Non si meritava di morire così. Sto soffrendo, non riesco a pensare ad altro che quei ultimi minuti sdraiato accanto a me cercando aria e facendo versi inascoltabili e rilasciando liquidi.
    Vorrei tanto sapere che c’è un paradiso per animali. Magari. Ma chi me lo dice?
    Caro bellissimo LUCKY ti amo

  43. Ciao a tutti,ho sentito il bisogno di parlare con qualcuno con il mio stesso problema….sto soffrendo da morire x la perdita di 2 cuccioline bellissime e dolcissime morte a distanza di 3 mesi19/07/10…ancora nn avevo superato il mio primo lutto quella di Leuccia e dopo 3 mesi mi ha lasciato anche Miuccia 19/10/10….il dolore è atroce lacerante chi nn ha mai avuto animali non potra’ mai e poi mai capire quelo che stiamo provando….mi manca tutto di loro vivevamo in simbiosi ,tutto mi parla di loro ogni cosa che faccio e in ogni posto in cui vado xche stavano sempre con me…le mie ombre dappertutto!!erano le mie bambine le mie piccoline le mie cuccioline…la mia vita la mia compagnia i miei amori ….erano TUTTO X ME.Stavo ore e ore a osservarle mentre giokavano e si coccolavono era bellissimo vederle scodinzolare x tutta casa…Mi hanno dato l’amore piu bello e piu’ puro del mondo senza mai pretendere nulla…le ho coccolate e straviziate alla follia e ne sono contenta non lavorando me le sono goduta 24 ore su 24….ma adesso che nn ci soo piu’…..è un inferno….nn riesco a guardare un cane sia dal vivo che in foto che scoppio in lacrime…ho deciso di non avere piu cagnolini a casa ,non vorrei mai piu riprovare questo dolore ,questa solitudine e questo disinteressamento x tutto….quando penso con quale occhi mi guardavano…sguardi amorevoli …. a quella festa quando ritornavo a casa (quelle volte che nn potevo portarle..xche poi me le portvo sempre)mi scoppia il cuoreeeeeeeeee!!!Diooooo come le amooooo…vorrei alleviare questo dolore…ma come si fa????Cucciole della mamma vi ringrazio per tutto l’amore che mi avete dato non vi dimentichero’ mai!! vi amo principessine mie!!!

    Sono sicura che parlandone con persone che ci capiscono diciamo che ci consoliamo anche se il dolore rimane… e cmq rimarranno quei bellissimi ricordi che mai nessuno potra’ portarci via e che mai piu’ nessun altro cagnolino potra’ sostituirli anche sene avrmmo altri 10000000….MAIIIIIIIII!!!!!

  44. il 19 novembre 2010 è stato uno dei giorni più brutti della mi vita,non so se qualcuno mai abbia passato quello che ho vissuto io,ma posso dirvi,che è veramente terribile,ed inimmaginabile la scena che mi si è presentata davanti.In breve la sera del 18 di novembre,dopo una giornata di lavoro ,vado a riprendere nel mio terreno i miei tre bunfis,come li chiamavo io;quando mi accorgo che ne mancava una (la mia LUNA)la cerco ,ma senza risultato,convinto di ritrovarla il giorno dopo.L’indomani non la trovo,e mi reco al canile per chiedere informazioni,i dipendenti mi dicono che non è stato ritrovato nessun cane,se non che uno dei due dipendenti si ricorda che nel pomeriggio del 19 un cane era stato ritrovato in tangenziale,ma era praticamente irriconoscibile,e dopo aver vistola foto di LUNA,mi disse che era molto simile,e se volevo vedere il cadavere per l’accertamento.MI sentivo mancare al pensiero di riconoscere la mia bambina.Ma quando aprirono il sacco nero tirato fuori dal congelatore,riconobbi,luna dalle zampine con gli speroncini.Era completamente,non so neanche come definirla,una poltiglia di organi,zampe,coda,testa,mischiate insieme,sono riuscito a farmela dare e sotto la pioggia ho scavato un fosso e lo seppellita nel mio terreno,vi assicuro che sto malissimo,e non faccio ameno di pensarla,ti amo LUNA,se mi volete dare dei consigli,la mia mail valentino.alfieri@libero.it

  45. Ciao Arianna, ti capisco eccome, anche io ieri ho perso la mia cagnolina, ma la colpa è tutta mia perchè da qualche giorno non mangiava nè beveva ed io non pensando che stesse cosi male non l’ho portata dal veterinario, io la vedevo 2ore al giorno perchè poi tornavo a casa mia e lei poi stava con mio padre, in vista che mia madre stava all’estero…..giovedi sera si è sentita male e l’abbimo portata solo allora, l’hanno ricoverata immediatamente e messo le feblo, ha lottato fino a ieri mattina.Sto morendo dai rimorsi e nonostante abbia 2 bimbi vorrei andarle a fare compagnia…quanto è brutto senza di lei!!!!!

  46. il 23 dicembre è mancata la mia piccola sofhie,era con noi da 12 anni.Dopo due giorni che stava male mi è mancata tra le braccia alle 10 di sera,eravamo vicini a lei fino all’ultimo.Abbiamo perso una parte del nostro cuore,non facciamo che piangere perchè ogni cosa che facciamo ci ricorda lei.Ci veniva incontro ogni volta che tornavamo dal lavoro,quando andavamo a fare la spesa al nostro rientro il suo musino si infilava nelle borse per sentire cosa c’era,ci manca ogni sua festa,ogni suo ringhiare,il suo russare ,il suo scodinzolare insomma tutto di lei.E’molto dura andare avanti è mi sento in colpa per non aver fatto di più.con oggi è il 5 giorno che lei non è più qui con noi e mi sembra impossibile.abbiamo disfatto anche l’albero di natale perchè x noi non è più festa.Scusate lo sfogo ,ma il dolore è troppo grande.Mia piccola Sofhie mi manchi da impazzire.

  47. Stamattina mi sono alzata e il mio Silvestro era morto..ieri sera abbiamo chiamato il veterinario perchè non stava bene, subito un antibiotico, un’altra puntura e il suo lamento quando lo prendevo in braccio.E’ venuto vicino a me nel letto prima che io mi addormentassi voleva delle carezze, poi è andato in cucina e lì è rimasto.
    Insopportabile questa morte, era lui che quando arrivavo dal lavoro mi veniva incontro, quando ero al pc si metteva davanti al monitor e lo ripeto a tutti, i giorni che non stavo bene, per una polmonite, non si è mosso dal mio letto per ben due giorni. Ora un senso di colpa mi assale, forse non ho fatto tutto quello che potevo, invece di dornire potevo vegliarlo, sentivo che non ce l’avrebbe fatta.
    E’ morto senza una mia carezza….Piccolo Silvestro ti voglio bene!!!!!!!!!!!!!
    Chi ci entra a casa oggi senza il mio Silvestro?
    Un bacio piccolo mio, compagno e amico per 5 anni.

  48. Oggi la nostra stella si è addormentata per sempre perchè una specie di veterinario le stava somministrando da nove mesi un veleno in corpo…..io, papà e la tua sorellina non ti dimenticheremo mai amore nostro, la vita è stata ingiusta con te, sei stata strappata alla vita e al nostro amore troppo in fretta…..dormi amore nostro, fai la ninna piccola camilla….

  49. Ciao…sono 2 mesi che il mio adoratissimo PEPE mi ha lasciata dopo 11 anni di vita insieme.
    PEPE era un Pechinese bellissimo
    si e’ spento per un attacco cardiaco stretto nell’abbraccio di mio marito.
    Non riesco a smettere di piangere… la mia casa e’ avvolta da un gelo incredibile….mi maca da morire, mi manca il suo contatto ,il suo scodinsolare,il suo sguardo penetrante ed espressivo…mi maca lui.

  50. ciao a tutti giovedi 13 gennaio è morto il mio cane raf cosi da un giorno all altro nn me l aspettavo mi manca troppo lo sento e lo vedo ovunque nn ce l ha faccio sto malissimo
    devo cambiare casa e nn vedo l ora xkè qualsiasi cosa mi ricorda lui.mi manki raf rimarrai x sempre nel mio cuore

  51. Scritto da maria luisa il Martedì 18 Gennaio alle 20:01

    Ciao a tutti, ieri ho dovuto prendere la piu’ brutta decisione della mia vita e dire addio al mio adorato Bricciola, un super coniglietto di circa 4 anni che mi ha regalato tanto affetto e tanto amore. Sarai sempre nel nostro cuore e ci mancherai sempre tanto

  52. Ciao mary…… capisco cosa provi oggi sono 2 mesi che il mio pepe ci ha lasciati…. il vuoto che c’e’ intorno a noi e’ incolmabile io non riesco a smettere di piangere nessuno in casa lo puo’ nominare perche’ provoca in me crisi di pianto inconsolabili. Mi manca da morire, ogni cosa mi parla di lui lo vedo appisolato su ogni tappeto e la notte quando mi alzo e cammino al buio sto’ ancora attenta a non calpestarlo, era un pelosetto di 5kg. che mi ha riempito la vita per 11 anni….. 11 anni di coccole di affetto, di gioia e di saggi insegnamenti,nessuno e’ piu’ fedele di un amico peloso e nessuno ti ama come lui, incondizionatamente senza chiedere niente in cambio.
    Anche tu come me e come molte persone che hanno amato un cane hai avuto una grande fortuna…. hai avuto la fortuna di possedere un cuore oltre al tuo che batteva solo per te.
    e questo ti deve aiutare a stare meglio.
    Un abbraccio affettuoso e una raccomandazione, cerca di essere forte edi non dimenticarlo mai. Ciao.

  53. Il mio cagnolino Pippo è morto pochi giorni fa e provo un dolore assurdo!!! Tutto mi parla di lui!!!La nostra casa è vuota!Mi manca il respiro perchè ho assistito anche al suo incidente e mi fa troppo malee!!!Anche io penso che gli altri mi prendano in giro per questo sentimento..ma non ne posso fare a meno, credo di impazzire!

  54. è quasi un mese che la mia piccola dolce sofhie è mancata,non passa giorno che non pianga per lei ,mi manca da impazzire la casa è cosi’ vuota.Quando esco alla mattina per andare a lavorare,spero al mio rientro di trovarla ad aspettarmi,ma purtroppo non è cosi.Mi manca troppo,la mia dolce piccola sofhie .ciao amore della mamma.

  55. Ciao a tutti, ieri notte è morto il mio piccolo amore…era con noi da 15 anni…15 anni vissuti da prepotente :-) malgrado pesasse a mala pena 2kg il mio piccolo Chubby si è sempre fatto rispettare….non ho dormito tutta la notte…non faccio altro che piangere e pensare a lui….ultimamente stava soffrendo troppo aveva dei problemi cardiaci… i miei genitori l’hanno trovato morto nel suo cestino…mamma mia…non so come fare…non è giusto che vivano così poco…Mi mancherai amore mio e so che quando ci rincontreremo potremmo correre insieme e farci tante coccole…quelle che piacevano tanto a noi…

  56. ciao maria rita ti capisco ankio,sono passati 18 giorni è ancora piango sento smpre i suoi rumori come se lui fosse sempre qui con me mi manca tanto tutti mi dicono d prendere un altro cane ma io nn ce la faccio nn riesco a sostituirlo xkè io voglio lui.Rimarrà sempre nel mi cuore.ciao maria rita

  57. maria rita anke il mio raf come il tuo ha avuto un attacco cardiaco,mio marito l’ha trovato davanti la porta sembrava ke dormisse invece era morto è stato terribile x lui,ha fatto tutto lui io dormivo nn ha voluto ke lo vedessi basta nn riesco più a scrivere mi manca tanto

  58. Ciao Mary……… solo chi ha amato un pelosetto sa cosa significa perderlo, il mio Pepe e’ morto in braccio a mio marito il quale lo ha tenuto stretto per oltre un ora io l’ho sistemato e vegliato per tutta la notte come si fa per una persona… sembrava finto, quel ricordo non mi lascera’ mai piu’.
    Anche a me hanno suggerito di prendere un altro cane, ma io proprio non riesco a pensare a questa soluzione mi sembra di sostituirlo e non mi sento di fare a lui questo torto.
    Dopo due mesi la sensazione che ho e’ di vuoto e ogni volta che ne parlo piango…io non immagginavo che avrei sofferto cosi’…. e’ stato il mio primo cane e’ stato con me per 11 anni 1/2 e’ sono una donna di 48 anni eppure non riesco a farmene una ragione.
    L’unica cosa che mi consola e’ il fatto che l’ho amato tantissimo era il mio primo pensiero al mattino e l’ultimo la sera in quest 11 anni non ho piu’ fatto una vacanza per non lasciarlo e l’ho coccolato tantissimo
    spero che lui sia stao bene in questi anni con me.

    mi auguro che il tempo lenisca questo dolore per me e per tutti quelli che vivono questo tipo di esperienza e ringrazio il mio Pepe per l’amore che mi ha dato e le cose che mi ha insegnato, loro amano senza porre nessuna condizione.
    Un abbraccio e una raccomandazione…. non dimenticare mai gli occhi del tuo cane sono il vero specchio dell’anima. Ciao…..

  59. Il 9 gennaio hai deciso che era ora di lasciarci.. hai aspettato che fossimo tutti intorno a te, dal più piccolo al più grande e poi ci hai detto “adesso basta ragazzi, non ce la faccio più”. Sei stato grande in tante cose. Ti sei trascinato per 9 mesi una malattia che, come dicevano i veterinari, nessun altro cane avrebbe sopportato. Non so perchè l’hai fatto.. di sicuro per noi. Hai voluto consolarci, proteggerci ed essere sicuro che quella mattina fosse tutto sistemato. Non hai fatto un lamento, orgoglioso e fiero come sempre, ti sei spento come se fosse la cosa più naturale di questo mondo, come se non soffrissi. Noi ora siamo qui, attoniti… e chiunque di noi quando entra in casa la prima cosa che fa è quella di salutarti.. come se tu fossi ancora qui.. convinti che tu sia ancora qui.. dietro alla porta ad aspettarci. Sei entrato nella ns. vita 12 anni fa quando eri poco più di un batuffolo di pelo nero con le orecchie a punta. Quel giorno io e mio figlio Luca siamo venuti al canile dove c’eri tu. Ci siamo presi per mano e abbiamo detto… “un cane è per sempre”…. Eravamo provati dalla vita e dalle persone e non sapevamo che un giorno avremmo ricostruito una famiglia. E quando ti abbiamo visto in un angolo della gabbia… solo.. unico cucciolo nero… con i tuoi fratellini che saltavano davanti alla rete dicendo “prendi me, prendi me”… noi 3 ci siamo guardati e ci siamo scelti. Tu ci sei volato tra le braccia e ti abbiamo portato a casa con noi. Da quel momento siamo stati una vera famiglia.. eravamo in 3… il numero perfetto. Tu, così piccolo e quasi indifeso, sceglievi i nostri amici. E quando qualcuno non ti piaceva ti mettevi sotto la ns. sedia o vicino a noi e ringhiavi “al mostro umano” che non ti piaceva. Quante volte avremmo dovuto ascoltarti di più, quante volte sei stato capace di proteggerci meglio di un marito.. di un padre. Poi un giorno hai scelto Sandro, hai deciso che lui sarebbe andato bene, che solo lui poteva stare al ns. fianco… e avevi ragione mio dolce cucciolone. Hai scelto un uomo meraviglioso.. hai adottato un papà per mio figlio e per te e un marito per me. Hai vissuto la mia nuova gravidanza come se fossi tu il papà di quella nuova creatura che avevo in grembo. Tu.. così irruento nei tuoi modi.. tu… l’eterno cucciolo che mi saltavi addosso ogni volta e quasi mi stendevi a terra. Eri diventato così delicato quando ti alzavi in piedi e con le zampe anteriori ritirate mi baciavi. Hai curato il nuovo arrivato, Matteo, come se fosse un tuo cucciolo. Ora non ci sei più.. o meglio non sei più qui in carne e ossa e pelo. Noi sentiamo ancora la tua presenza. Alle volte mi giro convinta che tu mi stia guardando e forse lo stai facendo davvero solo che io non ti vedo con gli occhi terreni che possiedo. Ho il cuore lacerato dalla tua assenza. Mi manca il tuo nasone umido appoggiato a me, mi manca il tuo saltarmi addosso, mi manca addormentarmi con te mano nella zampa. Mi manchi tutto, Ciao Fluke.. ti diciamo solo ciao… perchè so che mi aspetterai. Ma intanto divertiti, corri, salta, rosica i pezzi di legna fino a farli diventare stuzzicadenti. E un giorno quando sentirai i miei passi e riconoscerai il mio rumore… girati… e corrimi incontro… perchè insieme andremo oltre… somewhere over the rainbow…. Con tutto l’amore incondizionato che hai saputo donarci… tuoi PER SEMPRE.. mamma Sandra, papà Sandro e i tuoi fratelli Luca e Matteo. p.s. grazie di aver lasciato le tue consegne a Tesla e a Neverland.. come tu puoi vedere da dove sei sono degne dei compiti che hai affidato loro

  60. ciao maria r ciao a tutti oggi è il mio compl è sono triste xkè raf nn è con me mi manca sempre anke se sono passati un pò di giorni ancora piango x lui anke x me è stato il mio primo cucciolo è l ho amato subito faceva parte della mia vita e adesso mi manca un pezzo di qst mia vita….ciao a tutti quelli ke come me stanno soffrendo ma passerà………

  61. Ciao Mary… buon compleanno, non essere triste,raf e’ vicino a te e corre sul ponte per festeggiarti.

    un abbraccio

  62. cara MariaRita ho subito il tuo stesso lutto, sono quattro giorni che soffro e non trovo pace, la mia piccina mi ha lasciato dopo 11 anni di vita insieme, sole sole vicine vicine solo come due donne sanno fare, mi dicevano che con le gravidanze isteriche doveva essere sterelizzata, ho sempre avuto paura dei veterinari delle anestesie delle operazione pensavo che era contro natura gli ho fatto fare due cucciolate meravigliose lei era una mammina stupenda tanti sbattimenti per fare adottare i suoi piccoli,era sempre con me in macchina a casa dappertutto ora che per ave ascoltato il solito veterinario che mi diceva che se non la operavo moriva lo stesso in pochi giorni,lei stava bene ha solo vomitato e dimagriva a vista d0occhio, la Piometra infetta a malincuore ho accettato di farla operare era andato tutto bene la notte me la sono portata a casa ha riposato il giorno dopo una febbre l’ha portata via in sole tre ore passate dal veterinario a tentarle tutte,il senso di colpa non mi abbandona un secondo,se non l’avessi portata da quel veterinario e se l’avessi portata? Sono nella confusione totale, piango ogni momento perchè il pensiero è costante e doloroso,ti abbraccio MariaRita siamo coetanee e donne…Help Me AIUTO silvana

  63. Ciao Silvana,
    E’consolante non sentirsi un alieno in un mondo di triste menefreghismo.
    Purtroppo non tutti hanno la sensibilita’ per capire cosa si prova quando si perde l’affetto di un amico peloso.
    La frase che non sopporto piu’ di sentire e’”…. si va be’ ma e’ solo un cane…” per me non era un cane per me era Pepe era la presenza costante al mio ritorno… era lo scodinzolio per festeggiarmi e dimostrarmi la sua gratitudine e il suo affetto per me era tantissimo.
    Secondo me chi non ha la capacita’ di amare un cane semplicemente non e’ capace di amare…
    Aver vissuto con lui per 11 anni mi ha arricchito tantissimo… mi ha fatto capire cose che molte persone non sarebbero state capaci di fare e mi ritengo molto fortunata per questo.
    Tutte le conquiste che si fanno nella vita sono la conseguenza di sacrifici e dedizione e aver conquistato un cuore nobile come quello di un piccolo esserino per me e’ una grande conquista.
    Per questo devi ritenerti fortunata anche tu.. hai avuto l’amore incondizionato di un cuore grandissimo, non lo dimenticare mai.
    Non ti so dire se il dolore passera’ a me non e’ ancora passato… La notte che verra’ segnera’ il 3^ mese senza il mio Pepe e ti assicuro mi manca tantissimo ogni cosa mi parla di lui e ogni pensiero mi fa’ piangere…
    Ti sono vicina e ti abbraccio con affetto CIAO.

  64. No non passerà se almeno si attenuasse un pochino a me sembra che aumenti il dolore è davvero tanto il senso di vuoto la cosa più brutta in assoluto è chi ti dice “prendine un altro” non ci posso neanche pensare, mi prendo cura di altri pelosetti sfortunati e abbandonati ma non riesco neanche a guardarli più,ho portato le crocche e sono andata via senza neanche girarmi indietro e vedere se mangiano.Questa notte come succede da una settimana ho sognato la piccina mia,che dire sogno strano non sò interpetrare i sogni ma se qualcuno lo sà possiamo capirne il significato…eravano nei boschi tante persone che tutti insieme andavamo a correre (footing) insieme a noi c’erano anche dei cani e anche loro si mettevano insieme al gruppo e iniziavano a correre la mia piccina era in prima fila forse vuole dirmi (la piccina mia) che lei corre felice al di là del ponte insieme a tutte le anime che a me sono state care, solo che io nel sogno non correvo guardavo la scena ed ero felice di vedere quel bel gruppetto di corridori campestri,purtroppo non ricordo bene chi erano….

  65. un abbraccio a Maria Rita ti sono vicina anch’io

  66. ciao..mi sento tanto in colpa per la perdita della mia cagnolina. Penso che se avessi avuto un po’ piu’ di coraggio avrei potuto salvarla..cosa devo fare? come posso riprendermi dopo questa storia?

    Ciao Peki,

    Qui tutto parla di te. La casa e’ vuota, mi giro e non sei li che mi guardi o dormi. Esco fuori e in ogni ponte, in ogni angolo, in ogni calle di Venezia c’e’ un ricordo di te.
    Cucciolotta mia, mi manchi tanto. Eri una furbacchiona, nella tua dolcezza infinita. Sapevi manovrarmi come volevi, bastava un tuo sguardo, la testina piegata da un lato, un’un orecchio su e uno giu’ ed ecco che il gioco era fatto. Lo sapevi benissimo.
    Ma eri una cagnetta modello. Un po’ ruffiana ma buona, orgogliosa ma dolce, coccolona ma forte. Il mio cuore e’ lacerato senza di te. Mi manca quando appoggiavi il nasino sulla mia gamba per chiedere un biscotto, mi manca tenerti la zampetta prima di addormentarmi con te al mio fianco, mi mancano le mattine di quando mi alzavo e tu puntualmente andavi a nasconderti in fondo al letto sotto le coperte e io dicevo ma cos’e’ questo fagottino? E poi alzavo le coperte e dicevo cucu.. E tu facevi finta di mordermi la mano per poi invece riempirla di baci. Eri una cagnolina paurosa. Qualche anno fa ti avevano trovata abbandonata in mezzo al traffico, portata poi in canile fino a che e’ arrivato il tuo angioletto custode: la signora Adele. Eri felice la’, con lei e la sua badante. Ti sentivi al sicuro. Poi un giorno la signora Adele e’ morta e io ti ho preso con me. Da allora siamo state sempre insieme. Tu avevi paura di tutto, eri assolutamente indifesa. Quel maledetto giorno del 31 gennaio 2011, in via Sandigliano a Candelo (Biella) un rotwiller ha scavalcato un recinto rotto e ti ha aggredita, ridotta in fin di vita. Non guardavi mai quel cane, tu guardavi solo me e cercavi il mio aiuto. Io urlavo dalla disperazione, dalla paura, tenevo quel cane per il collo perche’ non avevo altre armi, ma lei oramai ti aveva puntata, nonostante tu ti fossi messa con il pancino su’. La mia povera mamma gia’colpita da 2 infarti urlava accovacciata in un angolo e urlava forte il tuo nome e mentre tutto questo accadeva i proprietari del cane se ne stavano prima nel balcone della loro casa al sicuro, dopo si sono ritirati per poi uscire mezz’ora piu’ tardi e dire che non avevano sentito nulla. Tu sei morta grazie all’ignoranza umana. Gente che vuole cani come i rotwiller o pitbull ma poi non sanno gestirli. Gente all’apparenza tanto dispiaciuta per la tua morte ma quando il giorno dopo abbiamo chiesto il risarcimento danni (da donare alle Amichedilu’ di Napoli - Associazione Animalista) ecco il dolore sparire dalla faccia del proprietario per dar posto alla freddezza. Ma si Luna, in fondo eri un cagnolino, neppure di razza, avevi gia’ 11 anni, forse te ne sarebbero rimasti da vivere altri 5-6 e poi il canile e’ pieno di cani in cerca di famiglia. Quindi lascia perdere tutto l’amore che mi hai dato, le nostre giornate passate insieme, le notti a dormire uno accanto all’altra e il tempo che ancora avresti potuto avere per rivalerti sulla tua vita passata di cane bastonato e abbandonato che eri prima di trovare la casa della Signora Adele. Non importa se quando sei stata aggredita avevi il pacco intestinale fuori, morsi sul dorso e il terrore negli occhi e non piangevi, e ne sono davvero convinta lo facevi per me.
    Luna vorrei tanto che tu avessi un minimo di giustizia per quel che e’ successo. Il tuo corpo riposa nella tua isoletta felice di S. Elena, quel posto tanto amato da te. Ma tu sei ovunque, ti penso in paradiso ma anche accanto a me in ogni istante. Voglio credere che se qui nessuno ti dara’ giustizia, e vedrai che non ci sara’ , nell’aldila’ ci sia un qualcuno che si occupera’ di cio’ che avviene sulla Terra. Ingiustizie, sfruttamento dei piu’ deboli animali o persone che siano, di tutti i tuoi simili privati della loro liberta’ e dignita’, di quegli animali fatti impazzire dentro le gabbie, di vivisettori che per denaro vi uccidono. Sia maledetto chi tortura un’animale indifeso. Davanti a queste persone io sputo e provo solo un enorme disprezzo. Provo anche disprezzo per il nostro Paese e per quella giustizia che non c’e’. Un Paese il nostro dove chiunque puo’ fare quello che vuole, uccidere, rovinare la vita ad altri e rimanere impunito. Un Paese fatto di una giustizia malata, di un sistema politico e giuridico tutto da rifare e di un buonismo ipocrita che non serve a niente.
    Ciao Peki, ti voglio tanto bene. Sarai sempre nel mio cuore.
    Lara

  67. Ciao Lara, mi dispiace tanto per la tua piccola Peki.
    Quando subisci una perdita di un amico ti fai tante domande e i ” SE AVESSI ” sono tanti.. tu hai fatto tutto quello che potevi fare… di questo ne sono sicura,le volevi troppo bene per non tentare di salvarla.
    Posso capire cosa provi, il senzo di distacco e il silezio che ti circonda sono dolorosissimi,l’unica consolazione e’ pensare a lei e quanto l’hai amata e pensare che lei ne ha sempre avuto la consapevolezza anche durante quei terribili minuti…..
    Cerca di essere forte……. un abbraccio
    Maria Rita

  68. ho perso il mio caro fratello pastore un mese fa e continuo a piangere e a soffrire voglio solo precisare che quegli esseri che si definiscono umani sono solo delle bestie assettate da rabbia e odio spero che chi fa del male a un animale sia strozzato e impiccato e’ il meno che puo’ attendersi ciao a tutti gli amanti di animali

  69. Condoglianze ad ogni persona che ha perso la sua amata bestiola.A volte penso che le bestie siamo proprio noi,visto come li trattiamo!!Anche io ho perso la mia amata boxerina Luna in quel maledetto 20 di Agosto.In quel giorno ho perso una parte del mio cuore,ma il suo ricordo rimarrà indelebile finchè camperò.Anche io ho avuto dei grandi sensi di colpa,pensando di non aver fatto tutto il possibile.Si è ammalata a nove anni di un mastocitoma e quando il veterinario mi ha detto che non c’era niente da fare,mi è crollato il mondo addosso!Lei si è portata la malattia dietro per sei mesi con coraggio e a testa alta,senza mai perdere la voglia di vivere!Mi ricordo che l’ultimo giorno mi venne a cercare al piano di sotto,nonostante camminasse male,come se si sentisse che era arrivata la sua ora.Mia sorella mi ha sempre detto che ho aspettato troppo tempo per fargli la puntura e che l’ho fatta patire troppo, ma sapevo che una volta compiuto quel gesto non l’avrei più rivista!Ho pianto per dei mesi e tuttora sento un grande vuoto se penso a quante volte mi ha colmato di gioia.Non so se esagerato,ma con quella creatura mi sentivo al centro dell’universo,come penso lo sia per tante persone.Purtroppo penso che il dolore va smaltito ognuno nel proprio cuore e non penso che ci siano altre strade!Infine spero tanto che la ‘leggenda del ponte dell’arcobaleno’ un giorno si avvererà per ognuno di noi,perchè una creatura che da amore si merita una fetta di paradiso.

  70. Condoglianze ad ogni persona che ha perso la sua amata bestiola.A volte penso che le bestie siamo proprio noi,visto come li trattiamo!!Anche io ho perso la mia amata boxerina Luna in quel maledetto 20 di Agosto.In quel giorno ho perso una parte del mio cuore,ma il suo ricordo rimarrà indelebile finchè camperò.Anche io ho avuto dei grandi sensi di colpa,pensando di non aver fatto tutto il possibile.Si è ammalata a nove anni di un mastocitoma e quando il veterinario mi ha detto che non c’era niente da fare,mi è crollato il mondo addosso!Lei si è portata la malattia dietro per sei mesi con coraggio e a testa alta,senza mai perdere la voglia di vivere!Mi ricordo che l’ultimo giorno mi venne a cercare al piano di sotto,nonostante camminasse male,come se si sentisse che era arrivata la sua ora.Mia sorella mi ha sempre detto che ho aspettato troppo tempo per fargli la puntura e che l’ho fatta patire troppo, ma sapevo che una volta compiuto quel gesto non l’avrei più rivista!Ho pianto per dei mesi e tuttora sento un grande vuoto se penso a quante volte mi ha colmato di gioia.Non so se esagerato,ma con quella creatura mi sentivo al centro dell’universo!.Purtroppo il dolore va smaltito ognuno nel proprio cuore e non penso che ci siano altre strade!Infine spero tanto che la ‘leggenda del ponte dell’arcobaleno’ un giorno si avvererà per ognuno di noi,perchè una creatura che da amore si merita una fetta di paradiso.

  71. o dio anche il mio gatto pallino se ne andatto.sto morendo,non ci riesco a vivere senta lui.non si cosa fare.

  72. That’s 2 cveler by half and 2×2 clever 4 me. Thanks!

  73. lunedì 02/05/2011 se ne è andato il mio gatto di 17 anni. L’abbiamo dovuto far sopprimere, aveva un linfoma, un’insufficienza renale ormai devastante e il suo corpo era saturo d’acqua. La notte prima era straziato dal dolore. Non lo dimenticherò. Fino all’ultimo, trascinandosi sulle zampe posteriori ormai incapaci di reggere il suo peso, è venuto a cercare il mio calore. Un gatto che mi ha salvato dalla tristezza, forse dalla depressione. Allegro, intelligentissimo, affettuoso. Un amico, un figlio. Io e mia madre accanto a lui, durante l’anestesia, perché si addormentasse sapendo di non essere solo. Anche se ormai non ci vedeva più, ha potuto sentire le nostre voci fino all’ultimo. Ci ha regalato 17 anni di affetto incondizionato, noi gli abbiamo dato 17 di vita da principe, e questa consapevolezza mi fa stare un po’ meglio. Sono vicina a chi sta vivendo questa esperienza tremenda, ma anche dolce e profonda.

  74. Una settimana fa mi ha lasciato il mio adorato Ross, il mio amatissimo pastore tedesco di 10 anni. Un brutto male lo ha portato via procurandomi un dolore inimmaginabile. Sono giorni che sto malissimo sia fisicamente che interiormente. Per me era come un figlio e so per per talune persone può non essere compreso. Ho sempre avuto con lui un rapporto speciale, unico e irripetibile. Aveva un intelligenza e una sensibilità così straordinaria che mi faceva rimanere senza parole. Mi dispiace molto quando le persone devono sempre fare una distinzione tra sentimenti che si provano per gli animali e le persone.Cosa c’entra? Dio stesso ci insegna che l’amore è universale e che sia gli animali che gli uomini hanno in egual modo il soffio vitale. Figure di chiesa come S.Antonio, S.Francesco, Papa Paolo VI, Papa Giovanni II e la lista potrebbe continuare all’infinito hanno sempre condiviso un amore incommensurabile per gli animali e il loro credo è di sostenere fermamente che sia gli animali che gli uomini condivideranno per l’eternità la vita che ci aspetta dopo la morte. L’amore è uguale per tutto ciò che amiamo e che ci dà gioia quindi pernsare necessariamente di classificare gli affetti non ha senso.
    Non condivido chi pensa che gli animali non hanno coscienza o il libero arbitrio…so invece che come noi provono gioia, rabbia, malinconia, dolore, gioia…so che come noi hanno le loro simpatie o antipatie…so che anche loro sanno quando sbagliano o fanno qualcosa di giusto! Gli animali hanno ognuno la propria personalità questo significa che come noi uomini sono UNICI.
    Per il mio Ross: Arrivederci, un giorno ci rincontreremo per stare insieme per sempre.XXXXXXX

  75. Spero che quanto ho scritto stamattina sia arrivato
    a destinazione. Sono così sconvolta per la perdita del mio Pongo che chissà cosa ho combinato.
    Sto male e mi sembra di non sopportare questo dolore.
    Sono trascorsi 15 giorni ed è sempre peggio

  76. è morto il mio gatto di 15 anni di nome bimbo. propio di venerdi 13 maggio 2011. stava abbastanza bene poi ha preso il raffreddore e dopo circa 10 giorni è morto. l ho portato durgenza dal vetrinario 2 volte la seconda è stata l ultima, gli volevo troppo bene. ora sto malissimo. sono morto con lui, come fosse mio figlio.

  77. Pongo eri il cane più bello del mondo per me.
    14 anni ma ancora sano,cucciolone pronto a passeggiare e giocare con me ed la tua ciabatta di peluche.
    Poi in una brutta mattina di settembre i morsi di un rotwailer (senza padrone) inferocito e tanta paura e stress. Sei guarito dai morsi ma non dalla paura,dall’umiliazione e lo stress.
    In gennaio da una ecografia un nodulo al testicolo(sertolioma), un nodulo alla milza impazzito, e tanti continui mastocitomi incontrollabili dai farmaci bloccanti.3 interventi chirurgici, una chemioterapia e te sei andato in silenzio con la tua dignità di sempre forse stanco di tutto questo.
    Mi resterà sempre il dubbio che lo stress abbia fatto impazzire il sistema immunitario e genetico.
    Anch’io sono stanca, svuotata perchè ho sofferto i con te ed ho tanto sperato che tu restassi ancora un po’ di tempo con me.Sono trascorsi 20 giorni ma io mi sento sempre peggio, sempre più sola. Mi manchi tanto. Maria

  78. Scritto da Martin Martena il Lunedì 30 Maggio alle 17:05

    oggi e morto il mio cane hamleto.aveva 22 anni.sapevo che prima o poi doveva morire ma mi ha colpito lo stesso di in prepparato.stamatina stava bene e andato con me fuori come tutte le mattine per fare un giro.certo non potevamo andare lontano perche lui si stancava subito per l eta.ma hamleto era un combatente che non si arendeva mai.anche quando era stanco o aveva dolori sorrideva sempre.poi quando siamo tornati lui ha manggiato e si messo a dormire.fine alle 13.30 poi si e svegliato si messo in piedi e ha cominciato a tossire.poco dopo e caduto sull lato.ho cercato anchora di fare qualcosa.ma non potevo fare iente altro che guardare come moriva.visto che dove abito ce gente a cui non piacono li animali e per evitare discussioni.dovevo portare hamleto quasi subito via.lo portato nella campangia dove lo pregato.ma adesso sto malissimo.ho la testa che mi scoppia.mi sento tanto debole.non ho nessuno con cui posso parlare.ho paura che avrei pottuto fare di piu per hamleto per salvarlo.ho paura che non era morto e che lo pregato vivo forse era solo svenuto.non so nemeno se qualcuno legge quello che scrivo ma non so cosa altro posso fare.sono tanto stanco

  79. e passato un anno da ed e molto difficile dimeticarti piccola iris sarai sempre nel mio cuore e non ti dimetichero mai

  80. Carlo ciao… sono daccordo con te,
    io penso che se hai amato la tua piccola iris non la dimenticherai mai.
    Un batuffolo di pelo sincero e affettuoso non si puo’ dimenticare.
    Io ho un pensiero costante e doloroso per il mio Pepe
    ogni cosa mi parla di lui e vorrei stringerlo ancora.
    E ti assicuro che anche io dopo 7 mesi piango ancora e non mi vergogno a dire che ho 48 anni.

    cerca di essere forte con affetto m.rita

  81. Leggere i vostri commento mi consola.. 4 giorni da ho perso Leo, il mio volpino bianco di 1 anno e mezzo. L’avevo visto in una foto nel centro commerciale della mia città e me ne sono innamorata. Il mio fidanzato non voleva avere animali in casa e io ho pianto tanto per averlo… Era come se ci fossimo scelti! Non posso dire di Nn averlo trattato bene, gli ho fatto fare una vita sopra le righe per un cane, per il suo primo anno la torta e il regalino tutto suo, le crocchette solo royal canin, la toeletta oggi mese… Venerdì c’era una ragazza a casa (unacliente) e dalle 10 alle 12,30 è stato fuori poi l’ho fatto entrare dentro e ho subito notata il respiro strano, il cuore che batteva all’impazzata… Mi sono precipitata dal veterinario che devo dire nn ha fatto un accidenti!! Credo che abbia avuto uno shock termico perché dentro c era il fresco dell’aria condizionata… Ma io nn sapevo e nn ho nemmeno pensato che potesse fargli male. Il veterinario l’ha escluso Cmq anche se io su internet ho letto che i sintomi sono quelli… Dio come sto male, lo amavo così tanto e ho fatto una stronzata gigante….nn riesco ad andare avanti con questo rimorso, era come un figlio per me e il mio compagno… Nn mi tolgo dalla mente i suoi occhioni e il muretto nero che mi piaceva tanto. Come faccio? Tutta la casa parla di lui, quando tornavo da lavoro era sempre in terrazzo che mi salutava al mio arrivo… Ora Nn riesco nemmeno a guardarlo quel terrazzo così vuoto, Nn esco nemmeno per stendere e i suoi peli sono ovunque… Ogni rumore mi ricorda te, ogni strada che facevamo nelle nostre passeggiate… Io e il mio fidanzato abbiamo deciso di farlo cremare perché nn volevamo venisse mangiato dai vermi.. Solo che ora nn ho nemmeno un posto dove piangerlo,.. Per ora Nn c’è stato giorno in cui Nn ho pianto per lui e a lavoro sono assente con la mente. Appena vedo un musetto peloso mi scoppia il cuore…sento di impazzire vorrei vendere la casa e trasferirmi ma qui ci sono tutti i nostri ricordi… Anche il mio compagno sta soffrendo molto e ci facciamo forza l un l altro come possiamo… Abbiamo deciso di tenere un cucciolo maschietto figlio di Leo che è nato a metà luglio nonostante la paura di soffrire ancora sia immensa, ma è l unica cosa che ci rimane di nostro figlio…cosa ne pensate? Si chiamerà Leo come il papà, spero di riuscire a volergli bene, ora la mia mente è solo per Leo…mi sento smarrita, come se mi avessero strappato il cuore, a volte mi accolgo di fissare il vuoto senza pensare a nulla, staró impazzendo… Nn sopporto l idea che possa essere colpa mia!!! Quanto lo amavo… Solo voi che siete nella mia situazione mi potete capire, mi sembra di vederlo ovunque, mi immagino la sua presenza sul letto con me dove giocavano sempre, sotto il mio letto dove amava dormire, sotto il mobile del bagno dove si nascondeva quando combinava i guai.. In terrazzo dove giocavamo a pallone… Si è spento lentamente e serenamente con il suo papy che lo accarezzava, questa è la mia unica consolazione! Spero di vederti un giorno in paradiso amore mio, Mammy ti porta nel cuore ogni istante! :,(

  82. il mio adorato cane purtroppo è morto.. tutto è partito 1 giorno quando io ero in vacanza con i miei, mia cugina chiamò mia madre dicendole che desy aveva tutta la zampina gonfia l’ha portata dal veterinario e le disse che secondo lui si trattava di 1 tumore alla milza che poteva essere curato ma comunque avrebbe potuto vivere soltanto altri 2 o 3 anni.. invece il giorno dopo hanno fatto degli accertamenti e hanno scoperto che il tumore dalla milza è camminato in tutti gli altri organi e così non si sarebbe più potuta salvare dovevano per forza sopprimerla se non volevamo vederla soffrire. Quando siamo tornati dalle vacanze ( siamo tornati prima visto il fatto..) lei sembrava quella che avevamo visto prima di partire.. correva e continuava a farci feste.. lo stesso il giorno dopo. Ma ecco che il giorno dopo ancora (venerdì 9 luglio 2010) non riusciva più ad alzarsi in piedi non mangiava e quindi non poteva prendere le sue medicine, non beveva per cui il veterinario disse che alle 2 del pomeriggio dovevamo portarla a fare la puntura ovvero a sopprimerla quel giorno tutta la mia famiglia pianse perché quel “cene” ormai era diventato 1 di famiglia per noi era troppo importante. Quel giorno gli ultimi a vederla viva furono mio padre e mio fratello,poi la sotterrammo a destra della sua cuccia. Una sola cosa ti chiedo per non farmi soffrire noi due un giorno lo sai ci incontreremo ti prego non dimenticarmi, non dimenticarti di me o almeno non dimenticarti di tutti i momenti belli e felici che abbiamo passato insieme di tutti quei sorrisi quelle risate che ci facevamo insieme ma anche di tutti i pianti perché anche quelli fanno parte della nostra storia ed è gusto ricordarli perché li abbiamo fatti e superati insieme ed è questo che conta.

  83. mi sembra strano non vederlo piu’ il 10 agosto il mio migliore amico dixi un gatto di 16 anni si è addormentato x sempre ha vissuto bene x 14 anni gli ultimi 2 ha avuto un insufficenza renale è stato curato con le miglior cure ma non abbastanza x lasciarmelo .Mi manchi tanto sento il tuo profumo ma non ti vedo la nostra è stata una vera amicizia buon riposo amico da sempre…..x sempre.

  84. Scritto da Patrizia Bruno il Lunedì 5 Settembre alle 21:09

    oggi ho dovuto sopprimere il mio coniglio tippy.mi manca terribilmente e mi sento a pezzi.

  85. ciao a tutti, non è ancora passato un mese dalla morte improvvisa e straziante del mio Victor. Per me era un fratello, per i miei l’allegria della casa. Aveva solo 3 anni e mezzo e da quando l’abbiamo adottato ha avuto problemi di salute, dall’otite cronica all’epilessia e infine quella orribile anemia emolitica che l’ha strappato al nostro amore senza fine. Lo abbiamo curato con tutto l’amore possibile ma a volte purtroppo questo non basta. A cosa non riusciamo a parlarne, a guardare le sue foto, a guardare le cose che lui aveva mordicchiato. é veramente tanto dura, sappiamo che abbiamo fatto anche più del possibile, le corse disperate in giro per l’Italia a cercare sangue per le trasfusioni, le telefonate imploranti ai veterinari nel cuore della notte…sono ricordi orribili ma al momento le uniche cose che mi consolano, perchè so che non avremmo potuto fare di più per salvarlo. Oggi non riesco a non piangere. Vi capisco tutti e vi rinrazio perchè sapere che come me in tanti sentono questo immenso dolore e questa speranza che ci rivedremo un giorno in un posto dove non c’è sofferenza mi fa stare davvero meglio.

  86. Ciao a tutti! Oggi purtroppo abbiamo dovuto far addormentare per sempre il nostro IRON. Aveva 15 anni e mezzo ed era un bellissimo pastore belga che purtroppo non riusciva più a camminare con le zampe posteriori da più di 2 mesi, anche se grazie a delle cure antinfiammatorie per un pò di tempo si era ripreso. Purtroppo nelle ultime settimane c’era stato un peggioramento continuo, sino a non alzarsi più e diventando sempre più debole. Non potendo muoversi, continuava a cercare sempre la nostra compagnia, lamentandosi e piangendo per i suoi dolori insopportabili che provava, riuscendo a stento a mangiare e alzare la testa. Quindi abbiamo dovuto prendere questa decisione durissima vedendo il suo logoramento costante e le sue sofferenze con le medicine che ormai non davano più alcun effetto. Mentre sto scrivendo queste righe non riesco a smettere di piangere e vorrei tanto chiedergli perdono per questa decisione presa pur sapendo che ci avrebbe comunque lasciato da lì a poco. Per me è stato un fratello mentre per mamma e papà un loro figlio. Quando l’avevamo preso nel 1996 era un piccolo batuffolo di pelo. E’ stato sempre con noi quasi interamente libero senza quinzaglio grazie anche al nostro giardino e un piccolo appezzamento che possediamo vicino una spiaggia libera. Lui amava tantissimo quella spiaggia, tantè che avevamo deciso di rimanere con lui al mare, sino a questa durissima decisione presa oggi. Questa mattina il mare era calmissimo con un bellissimo sole che riusciva a scaldare la spiaggia. Sì è spento così, nella sua amatissima spiaggia. Sono sicuro che già da domani quando tornerò lì, sentirò da morire la sua mancanza e lo vedrò correre sulla spiaggia mentre rincorre i gabbiani. Iron, perdonaci per questa decisione durissima che abbiamo dovuto prendere. Ci manchi tantissimo e ti ameremo per sempre. Maury

  87. ciao voglio parlare di giotto. il mio amato cane che mi ha lasciato ieri. un meticcio dal carattere vivace l ho amato con tutto il mio cuore. ho cercato di salvarlo dall anemia che l ha colpito per la seconda volta ma non ci sono anzi —siamo riusciti. io e alice la stupenda vaterinaria che ha fattro il possibile per salvarlo,invano. ora mi auguro sia in un luogo migliore a far gioire mio marito con le sue scodinzolate che io non avrò piu. ti amo giottino mio e non ti dimenticherò mai,

  88. oggi 31 gennaio a soli 4 mesi di vita è morto il mio PLUTO di gastrointerite un labrador bellissimo lo abbiamo portato in clinica ma non cè stato nulla da fare dopo 4 giorni se ne andato.ora mi manca tanto mi sento strana senza di lui era entrato a far parte della mia vita ho cercato di tenerlo il meglio possibile ma non è servito questa malattia lo ha portato via da me lo amato tanto e mi manchi pluto ti voglio bene mamma

  89. Ciao sono giuseppe. il 29-01-2012 è morto il mio cane SASHA Pastore tedesco di 9 anni esemplare spettacolare. Causa della morte torzione dello stomaco. Mi sono assentato mezz’ora da casa e una volta rientrato ho trovato il mio cane morto sul divano. Capisco il tuo dolore in quanto lo vivo tutti i giorni e niente e nessuno potrà mai sostituirlo. Il mio cone viveva in casa con mè e Lalla cagnolina meticcia e purtroppo soffre tanto anche lei. Ti sono vicino e l’unica cosa che dico che spero solo che loro da lassù ci diano la forza di superare questi momenti veramente tristi.

  90. Sono due mesi che la mia piccola Luna mi ha lasciato,due mesi nei quali il ricordo è sempre vivo attimo per attimo.La trovai per strada, che vagabondava su una tangenziale a scorrimento veloce,subito dopo una curva,non appena la vidi dissi a mio figli di fermarsi subito,scesi dalla macchina,la chiamai,e lei subito mi venne incontro.Era molto denutrita,tosata, al tal punto da scorticarle un orecchio,un ematoma in testa,e una zampina storta.La misi in braccio,sulle mie ginocchia,e la portai subito a prestarle le prime cure,anche se non ero nella mia città.Da quel giorno abbiamo passato 8 anni MERAVIGLIOSI, fatti di gioia,fedeltà è AMORE.Non sono mancati però anche dei giorni di dolore,quando scappò di casa per venirmi incontro,per poi non trovarla più,se no dopo una settimana fuori dalla città, da un angelo che l’aveva trovata per strada, e dopo aver denunciato il ritrovamento, se l’era portata a casa.Avevo girato tutta la citta per una settimana,e quando mi dissero chi l’aveva ho pianto tanto di gioia.Anche quando è stata male e non toccava cibo da 15 giorni,lei che pesava si o no 5 kg,era diventata pelle e ossa,poi per fortuna con le cure ,e tanto tanto AMORE,era ritornata a essere la mia LUNA.Ora mi manca tutto di lei dovunque guardo in casa mi parla di lei.Il rumore delle sue zampette,il suo ringhiare quando giocavamo.La cosa però che mi fa felice ,chein quel momento l’ho tenuta fra le mie braccia,baciandola,e con le lacrime agli occhi e il dolore nel cuore,le dissi che non mi sarei mai dimenticata di lei,e la ringrazai per tutto quello che mi aveva dato,finchè dopo un ultimo sguardo mi lascio’.

  91. Capisco perfettamente il dolore di queste persone che hanno perso il loro cagnolino….
    Pure io in questi giorni sto provando la stessa sofferenza per la perdita di trylli,un yorkshire di 8 anni, era di una mia amica ma era anche un po mio….
    lo vedevo tutti i giorni,lo portavo a spasso quando lei lavorava…quante feste mi faceva e poi l’affetto che mi ha dato,mamma mia quanto mi manca!!!
    Quella casa non è piu’ la stessa senza di lui….
    E’stato visto da 2veterinari….diagnosi: cardiopatia!!!Ma chissa’…avrei dovuto portarlo in una clinica,ma accidenti a me!! non l’ho fatto!!IL senso di colpa mi sta uccidendo!!! Magari aveva altre patologie….le dovevo provare tutte,dio come vorrei tanto poter tornare indietro nel tempo,ora mi ritrovo qui’ a piangere per quell’amore di cagnolino che non rivedro’ mai piu’!!
    Gli chiedo perdono tutti i giorni per non aver fatto abbastanza per lui…Ha fatto parte della mia vita per 8 anni,nei momenti tristi lui era in grado di farmi sorridere….ecco che potere hanno,loro si!!Amate gli animali,sanno darti tanto senza alla fine chiedere niente in cambio!!
    Un abbraccio a tutti coloro che li amano!!
    ADDIO TRYLLI!!Ti terro’ sempre nel mio cuore!!

  92. La notte del 9 luglio 2012; 5 settimane fa è morta la mia SISSi, una volpina spitz di 10 anni e mezzo. Era dolcissima, intelligente e sensibilissima. Quasi 4 anni fa dopo il parto ha iniziato a soffrire di una malattia autoimmune (miosite muscolare diffusa) ; tenuta sotto cura alla clinica veterinaria roma 3, la stavamo curando con immunosuppressori e cortisone al bisogno; nel complesso stava bene, solo si stancava con più facilità dei cani sani, lei amava correre sui prati, cacciare le lucertole e aveva una protezione smusurata per la figlioletta Zoe .
    Ho tanto rimorso perchè la giornata antecedente alla morte ho portato entrambi le cagnoline in campagna da mia fratello, loro si sono divertite tantissimo; era caldo, ma avevano cmq a disposizione acqua fresca e ombra…forse ho sottovalutato che Sissi era malata….non so, ma mai il veterinario mi aveva detto di tenerla al riposo; infatti è morta per una crisi cardiaca…perchè non mi hanno mai detto che questa malattia poteva aver compromesso anche il suo cuoricino?
    Perché non hanno mai fatto controlli approfonditi anche al cuore?
    Oltre il dolore fortissimo e devastante ho tanto rimorso…mi è rimasta la piccola Zoe…ma non è la mia Sissi….mi manca tantissimo e tutte le sere piango davanti a una sua foto gigante che ho fatto fare su tela.

  93. ciao a tutti sono luana, e venerdi 9 novembre 2012 la mia migliore amica luna ci ha lasciati,in un giorno si è sentita male venerdi mattina ed è morta venerdi sera,nn abbiamo potuto fare niente, è morta fra le braccia di mio padre e vicino a me e la sua veterinaria…mi manca da morire, nn faccio altro che pensarla e sapere che nn sono la sola a stare male per la perdita del proprio cane mi da speranza. come devo superarla?non riesco nemmeno a dormire nel mio letto perche da dove dormo io vedo l’angolo dove c’era la sua cuccetta vuoto..e la senzazione è straziante….

  94. Ciao Emma dolcissima, emma simpatica,emma buona bella pulita il mio cuore è infranto dal dolore della tua perdita, sei rimasta troppo poco con me ti ho curata con amore infinito fino a non credere che era tutto inutile.Quel male oscuro che ha soffocato i tuoi polmoni, tu non volevi lasciarmi e fino all’ultimo mi hai scodinzolato pregandomi di aiutarti a respirare. Ciao Emma emma emma emma emma emma la tua mamma per sempre giorgia sergio e il piccolo Athos

  95. 2 giorni si è spenta la mia piccola daesy.
    sapevo che il distacco da lei sarebbe stato dolorosissimo ma non fino a questo punto. la sensazione che si prova va oltre l’immaginabile, è come se 1000 lame ti trafigessero il cuore, senso continuo di oppressione al petto, svuotamento, debolezza alle gambe, disorientamento e continue crisi di pianto. Sono alienato, non penso che a te e a quell’ultimo momento in cui ho dovuto prendere la decisione estrema di farti addormentare. spero soltanto che nelle ultime ore, se pur a detta del dottore eri in stato di incoscienza, tu abbia avvertito le mie carezze e la mia voce. avrei dato glia anni della mia vita pur di non vederti andar via, adesso ti chiedo una sola cosa, dammi la forza per andare avanti anche senza un pezzo di cuore che è volato via con te.
    Addio dolce e piccola desy.
    TI AMO!

  96. una settimana fa è mancata la nostra adorabile gattina maia.
    shock improvviso piena di vità e senza mai aver fatto dubitare sul suo stato di salute una morte improvvisa la colta mentre a soli 6 anni era sul letto ai nostri piedi e senza che noi potessimo fare nulla se n’è andata in pochi istanti.
    All’inizio quando la mia ragazza l’ha avuta in regalo, ero contrario agli animali specie da tenere in caai e credevo di non avere molta simpatia per i gatti, forse anche in considerazione dei piccoli danni causati in casa.Invece con il tempo mi sono sempre più affezionato e soprattutto i primi giorni dalla sua morte, il dolore è stata lancinante così come il rimorso di quanto avrei voluto e non ho fatto. Mai avrei creduto di innamorarmi così di un gatto e oggi credo che lei ha abbia fatto molto più rispetto a quello che abbia potuto fare per lei.
    dottore mi aiuti acpire se prendendo un altro gatto che cmq non potrebbe mai sostituirla ci potrebbe essere d’aiuto ritornando con il tempo a dare e ricevere amore incondizionato o se ci potremmo sentire in colpa pensando che la nostra gattina morta potrebbe rimanerci male.

Aggiungi un commento

CAPTCHA image


DesMM Design