PianetaDonna

Lo Psicologo online
23 Set

Gelosia e possessività

lopsicologo» Venerdì 23 Settembre alle ore 11:09

Buongiorno!
mi chiamo Stefano e ho 23 anni, sto con una ragazza di 28 anni da 9 mesi..
E’ una ragazza dolce, molto sensibile, disponibile, mi piace tantissimo.. prima che io mi “proponessi” abbiamo vissuto 3 mesi in modalità “avventura”, ci si vedeva la sera di nascosto dopo alcune riunioni.
Io la amo tantissimo e so che anche per lei è lo stesso, ma tanti pensieri ultimamente mi frullano per la testa e io ci soffro tantissimo; lei studia in Svizzera, io lavoro in italia.. non ci si sente durante la giornata se non con qualche raro sms… il problema è che io, se non ho sue notizie, m’insospettisco..
sembra una cosa stupida ma soffro..per esempio io so che lei arriva a casa per le 17 e se prima delle 17.30 non mi chiama o non mi scrive, comincio a
diventare paranoico del tipo “ma perchè non mi scrive? sarà con qualcuno?cosa fa?”, anche la sera quando esce sono molto pensieroso. Mi creda a volte è davvero brutto. Mi rendo conto di non essere una persona troppo corretta ma le leggo continuamente la mail e con il portale Vodafone le controllo il traffico telefonico. La cosa mi rende alquanto triste perchè so che da parte mia è sintomo di mancanza di fiducia, ma a volte non riesco proprio a farne a meno e se vedo qualche numero che non conosco…..beh s’immagini lei..
gliene ho anche parlato (non del fatto che la spio), lei mi ha assicurato che non c’è nulla, che ciò che penso riguardo al tradimento sono cose stupide, che non dovrei proprio immaginare.. eppure la mia testa viaggia col paraocchi.. quando sono con lei sono contento e tranquillo, a volte un poco triste, ma in genere va bene…l’unico problema è che non riesco a stare sereno quando lei non c’è..
probabilmente leggendo queste cose avrà già capito che tipo di persona sono, comunque per aiutarla ad aiutarmi le vorrei dire che sono una persona
abbastanza timida; quando sono fuori con tante persone a volte faccio fatica
a ritagliarmi il mio spazio, parlo poco o nulla.. quando la gente mi guarda ho la sensazione che pensi qualcosa, ma non so cosa…
aggiungo inoltre che a volte la mia autostima raggiunge lo zero..ho poca fiducia in me stesso, so che può essere una situazione risolvibile, che dovrei impegnarmi a stare sereno… il problema è che non so come fare.. mi piacerebbe andare da uno psicologo per chiaccherare un po’ (forse parlare
fa meglio che leggere e scrivere), ma prima vorrei leggere ciò che ha da
dirmi lei Dottore..
spero davvero che lei mi posso rispondere, sono fiducioso.. la ringrazio tantissimo e le porgo i miei saluti più sinceri.. Stefano

“Come geloso, io soffro quattro volte: perché sono geloso, perché mi
rimprovero di esserlo, perché temo che la mia gelosia finisca col ferire
l’altro, perché mi lascio soggiogare da una banalità: soffro di essere
escluso, di essere aggressivo, di essere pazzo e di essere come tutti gli
altri”

R. Barthes

“Gelosia, infinita incertezza di sé”
R. Rossanda

Questi due aforismi rendono molte bene il problema della gelosia che mi poni
nella tua e-mail e ti rispondo con delle considerazioni in generale sulla gelosia che sono particolarmente indicate nel tuo caso.
La gelosia è un particolare sentimento, che avviene non per caso, e generalmente a partire dalla supposizione che ciò che io ho oggi, domani
potrebbe non esserci. Essa è data dal timore di perdere qualche cosa che si
ritiene essenziale per il proprio benessere e che questo qualcosa, che si ritiene essenziale, altri possano portarlo via.
Moltissime persone manifestano la loro gelosia in assenza di qualunque
circostanza, di qualunque evento che possa giustificare una cosa del genere.
È letteralmente un castello costruito dalla nostra mente.
Accade, anche, che proprio la gelosia sia in alcuni casi la causa della rottura di una relazione. Uno tanto teme che una relazione possa interrompersi che fa in modo, inconsapevolmente, che ciò avvenga.
Come combattere la propria gelosia?
Se anche ci rassicurano o ci rassicuriamo in tutti i modi che non c’e motivo
di essere gelosi, distruggendo così il castello immaginario della gelosia, la nostra mente è pronta a cogliere il primo pretesto per riedificare immediatamente il castello della gelosia distrutto.
Per combattere la propria gelosia occorre un duro lavoro interiore, non
basta dirselo. Mi riferisco ad un lavoro d’analisi interiore, si tratta di capire perché una persona ama costruire una scena del genere, a che scopo, da dove viene questa necessità, cosa la muove in quella direzione. Bisogna cercare di capire le proprie incertezze personali, migliorare la propria autostima, riporre maggiore fiducia negli altri.
Finché non si attua questo percorso è difficile che la gelosia scompaia.
Saluti.

Dr. Roberto Cavaliere
Psicologo


Articoli correlati

  • Articoli non presenti

27 Commenti per “Gelosia e possessività”

  1. ciao, mi kiamo stefania, ho 25 anni e vorrei riportare qui la mia esperienza magari potra’ essere d aiuto!
    ho lasciato il mio ragazzo perke troppo geloso, forse ossessivo e possessivo. ho cercato d spiegargli ke queste sue insicurezze avrebbero finito per dividerci, ma purteoppo nn c e stato nulla da fare.
    avere a finco una persona troppo gelosa, fa diminuiere il sentimento d giorno in giorno e col tempo, c si rende conto ke si vive meglio senza quella persona accanto.
    e’ la serenita, la fiducia, il rispetto ke alimentano l amore!
    peccato! poteva essere una storia stupenda!

  2. Ciao Stefania. Ti capisco solo che nel mio caso lui ha lasciato me. Ha trovato nel telefoni dei messaggi del mio ex e prima si è arrabbiato perchè no gli ho detto che mi aveva chiamato e che erano tanti messaggi e dopo perchè mi aveva riscritto e gli ho risposto 10 volte. Ho risposo dicendo che amo mio (x me e spero anche per lui) moroso e poi su come stavo. Sono distrutta lo amo troppo. Vorrei che continuassimo il persorso che abbiamo iniziato dalla psicologa ci aiuterebbe. Non sò che fare.

  3. vi capisco….oggi ho scopeto di stare veramente male interiormente…non riesco a calmarmi,è diventeta un’ossessione.mi fido di lui,ma non riesco a non pensare e a non farmi mille pensieri

  4. ciao…mi chiamo laura, ho 18 anni e sono fidanzata da 1 anno emmezzo con un ragazzo di 12 anni più grande…io lo amo in un modo che non penso si possa descrivere, in un modo che se lo perdessi non avrei più ragione di vivere…è la mia ragione di vita..cmq, sono totalmente dipendente da lui, ho una paura tremenda di perderlo non per il fatto che lui sia strano anzi, ma perchè non nutro in me alcun tipo di autostima e temo che fuori possa sempre trovare qualcuna che gli dia qualcosa che io non gli sò dare…nonostante però lui mi sia una persona correttissima che non mi tradirebbe mai…
    ho veramente paura di perderlo perchè sono anche molto possessiva e con il mio comportamento rischio di allontanarlo io…COSA DEVO FARE??
    grazie…

  5. ho 15 annni e sto da 2 con uno di 23. ci amiamo tantissimo e la differenza d’età non è un grande problema… la difficoltà è quando stiamo con gli altri: io sono stra gelosa e mi infurio per ogni minima cosa.. lui è molto estroverso e ride e scherza con tutte.. per me è cambiato molto e ora dice che tocca a me migliorarmi.. so che ha ragione, ma non riesco a cambiare. quando non è con me mi vengono mille paranoie.
    queasto però succede solo se siamo insieme nella stessa compagnia. se no no..
    io ci sto male perchè non riesco a cambiarmi.. però non voglio perderlo. cosa devo fare?

  6. ciao, mi chiamo simona ho 21 anni e da sette sono fidanzata con un ragazzo tre anni più grande di me che amo più della mia stessa vita. In passato non ero gelosa di lui, anzi a volte lo lasciavo perchè dubitavo sui miei sentimenti per lui, facendolo soffrire. Oggi sono molto gelosa, ho paura che possa stancarsi di me, della mia gelosia, della mia possessività. Mi da fastidio se guarda altre ragazze, se parla con atre ragazze. Dicono di me che sono una bella ragazza, ma non riesco a credere in me stessa, nella mia bellezza.Anzi lui spesso si lamenta della mia gelosia e dice che, nonostante mi ami profondamente, potrebbe arrivare a lasciarmi per questo mio carattere, ed io, ascoltando ciò, divento ancora più gelosa e senza alcuna stima in me stessa. Vorrei un aiuto perchè voglio cambiare ma non so neanche da dove cominciare.

  7. pur sapendo che la gelosia,la possessività,l’ossessione,fanno parte del costrutto della nostra mente,mi rendo cont che è seriamente complicato porre fine ad un certo modo di essere e di viversi i rapporti.nel mio caso,quando sono all’inizio di una storia,se sento di essere dalla parte dominante e cioè meno coinvolto,allora non sono affatto gelso o possessivo,quando mi trovo all’interno di una storia dove devo “inseguire”allora mi perdo e divento pesante,noioso,imbronciato,quando lei è felice io soffroil suo bene non coincidecon il mio.
    ora,tenuto conto che ho 40 anni,devo ritenere che ormai la mia vita di coppia sarà segnata da questo modo di essere o posso ancora sperare di godere del bene dell’altro anteponendolo al mio?

  8. ciao, mi chiamo debora, ho 25 anni. vorrei un consiglio. sono estremamente gelosa del mio moroso e so che a lui da fastidio. ne abbiamo già parlato molte volte.
    lavoriamo insieme. e nella stessa ditta lavora anche la mia peggior nemica. ogni occasione x lei è buona x andare a chiaccherare con lui, lei e una poco di buono, davvero davvero davvero. lui la so, ma le parla comunque! io e lei ci odiamo da sempre, e fa di tutto x parlargli sapendo che a me da fastidio. lui mi dice che il problema è mio, perchè non dovrebbe parlarle? a lui non ha fatto niente.
    ma non potrebbe evitare di parlarle solo perhcè fa soffrire me???????????
    in genere sono gelosa di tutte le ragazze con cui sembraandare d’accordo, ma con lei più di tutte.
    so che lo stufo, non voglio perderlo. l’ho anche lasciato, ma poi ci ho ripensato. sempre x questo motivo.
    cosa devo fare?????????

  9. ciao sono Valeria ho 19 anni e sono fidanzata con una persona di 10 anni piu grande di me.Nella mia vita sono sempre stata fidanzate con persone gelose e ora ho trovato questa persona che si fida talmente di me che mi lascia fare tutto anche andare con le amike in discoteca.io ci dico ma come fai?e lui dice che è perkè si fida.a volte mi fa pensare ke n se ne frega null di me e in ogni caso io a suo comtrario mi faccio mille film ogni giorno anche se è tranquillo e non me ne da motivo.mi sento male al pensiero di qlcun altra vicino e mi terrorizza il pensiero che torni una sua ex o che abbia amato piu la ex ke me.Mi lacera dentro questa situazione.Come posso fare??

  10. ciao a tutti amici,io sono floriana e ho 19 anni,purtroppo ho un problema che mi affligge ogni giorno…ed è LA GELOSIA OSSESSIVA che provo nei confronti del mio fidanzato,lui è un ragazzo fedelissimo e quindi da dove scaturisce questa grande paura di perderlo,o che mi tradisca????

  11. Non cè modo di avere un rapporto sereno con i gelosi; sono diffidenti, indagatori, manipolatori, distruggono con ferocia momenti che potrebbero essere deliziosi per motivi sempre diversi e il più delle volte futili; ciò che muove il loro universo interiore è il desiderio di controllare con chi, dove, quando e perchè di tutti i momenti nei quali “TU” non sei con “LORO”. Un consiglio, state alla larga, tanto non cè nulla da fare, sono dei campioni nel rendere impossibile la vita di chiunque e il loro non è amore, non ti dicono ti amo, ti dicono TI VOGLIO. Gelosi di tutto il mondo unitevi, uccidetevi e Affanc…..

  12. Sono “contento” di non essere il solo a soffrire di gelosia ossessiva e compulsiva, ho 20 anni e da quasi 2 anni e mezzo sono fidanzato con una ragazza con un anno in meno di me, domani partirà per la gita con la scuola per andare a monaco e starà via per 5 gg, in questi 5 giorni impazzirò a saperla da sola con i compagni di scuola(si sa che in gita spesso viene pronunciata la frase occhio non vede cuore non duole) e nonostante lei mi dica che io sia la sua vita ed io la ami alla follia non riesco a darmi pace ed a fidarmi di lei. Continuo a pensare che nell euforia della gita si lasci trascinare e possa quindi tradirmi.Poco fa un mio amico è stato tradito dalla sua ragazza in gita (e lui lo ha scoperto per sbaglio dopo 5 mesi)ed io continuo a confrontare la mia fidanzata con la sua ed ho paura che possa succedermi lo stesso!Son già forse pazzo???aiutatemi…

  13. Ciao io sn una ragazza di 18 anni sono qui a scrivere dopo aver letto questi commenti! Io ho sempre sofferto di gelosia…spesso sembra essere sparita ma poi mi accorgo che è sempre lì a rovinarmi tutto! La mia gelosia è quella paura di perdere la felicità,di perdere una persone che ti rende tutto piu semplice,piu bello,piu magico…paura che questa persona venga portata via! Beh la vita va avanti sempre…ma quando pensi di aver trovato la tua vera felicità nn riesci a vivertela a pieno perchè c’è sempre una parte di te che ha paura!!! Probabilmente saranno solo castelli immaginari ma sn castelli che ci rendono deboli,fragili e soprattutto ossessionati! Si possono fare quante cure vogliamo noi,parlare cn psicologi e altro…ma la gelosia è nella nostra testa e io nn penso ke possa andare via…è vero si tratterà anche di mancanza di fiducia ma…la gelosia ci uccide e nn ci fa vivere bene!!! Ciao un bacio…

  14. ciao a tt
    prego solo di guarire da qst brutta gelosia che provo nei confronti del mio ragazzo. lui nn mi ha mai dato dei veri e seri motivi per essere cosi ossessiva ma nn ci fcc niente…sto male! nn mi godo nemmeno una passeggiata cn lui perchè lo devo tenere d’ occhio, devo controllare se guarda qualche altra ragazza e se per caso si gira divento una pazza isterica, litighiamo sempre, mi sento inferiore a tutte e penso smp che lui possa guardare una ragazza piu bella di me e fantasticare chissa che cosa su di lei…sto diventando matta, sto andando in depressione…nn ce la fcc più…

  15. ciao, volevo scrivere la mia esperienza, sono una ragazza piacente, non bellissima, madre, ho marito, ecc. avevo un amico di cui ero innamorata da giovane, ma ognuno ha avuto la sua vita e la sua strada. oggi lui è sposato, lei tra l’altro molto bella, giovane, però noto che quando lui parla con me lei a disagio. li ho invitati sempre io da noi, loro mai ricambiato. io cerco di parlare allora solo con lei. la sorella di lui ha sempre ostacolato ogni cosa. perchè mi sembra che lei sia gelosa? che vorrà dire?

  16. ciao vorrei rakkonatare la mia storia..
    allora sn una ragazza di 18 anni ke ha come problema LA GELOSIA.
    OGNI MINUTO DELLA MIA GIORNATA SEMBRA SEMPRE KE QLCN VOGLIA PORTARMI VIA IL MIO RAGAZZO.
    VI SPIEGO SONO SEMPRE STATA COSI, ODIO KE IL MIO RAGAZZO GUARDI LE ALTRE MENTRE KE è CN ME MA ANKE QND NN è INSIEME A ME…
    SOLO KE QUANDO SIAMO INSIEME LA VEDO COME UNA MANKANZA DI RISPETTO.
    EKKO IL MIO RAGAZZO NN LE GUARDA INSISTENTEMENTE MA NORMALMENTE .
    MA XO NOTO KE FA PIU KASO ALLE RAGAZZE KE AI RAGAZZI
    Cè A ME SEMBRA COSI , E NN RIESKO A TOGLIERMELO DALLA TESTA..
    STO CERCANDO DI FARGLI MENO STORIE XK MI RENDO CONTO DI ESSERE PESANTE MA SN MOLTO INSICURA CM RAGAZZA… E FORSE QST MIA GELOSIA è DATA APPUNTO DALLA MIA INSICUREZZA DA QND SN PIKKOLA..
    MI SENTO SEMPRE INFERIORE.. E QUINDI VEDO IL MIO RAPPORTO DI KOPPIA MINACCIATO DA QLSIASI RAGAZZA CARINA..
    COSA DV FARE??

  17. ciao a tutti! ho 17 anni e sono fidanzata da tre anni con un ragazzo più grande di me da due anni… il mio problema è che lui fino a due anni fa si è comportato molto male con me.. sentiva altre ragazze, mi diceva bugie, mi nascondeva molte cose.. da circa un anno è cambiato moltissimo, mi ama e so che a modo suo mi ha sempre amato.. il mio problema è che ora anche se so che lui è totamente diverso ho sempre paura, sono gelosa, ossessiva.. anche se sta con le amiche di classe o anche con i suoi amici.. sospetto sempre di tutto.. lui però è tutta la mia vita!! come devo fare?

  18. Non sarà consolante..ma dopo avere letto questi commenti mi sento meno sola!!

    Anch’io sono ossessivamente gelosa..ma voglio cambiare..perchè come dice la citazione in alto..essere gelosi fa soffrire 4 volte..

    E’ vero…e mi voglio impegnare a crearmi una mia indipendenza che mi faccia sentire più forte di fronte a questo sentimento che mi rovina…

  19. salve a tutti ; sn Dino ed ho 24 anni ho e sono fida da 2 mesi , e da 2 mesi non capisco cosa mi prende sn gelosissimo della mia raga nn riesco a fare nulla nemmeno a lavorare con attenzione nn faccio altro che pensare a lei tipo : se lei va a lavoro e so che ci sono dei ragazzi gli faccio 300 domande che ti ha detto quello che ti dice la altro e mi costruisco film nella mia testa che nn mi fanno nemmeno dormire sn arrivato al punto di entrare anche sul suo msn facebook ad indagare ecc. intanto lei mi dice tutto e di piu di quello che gli succede mi dice anke che riceve chiamate anonime ma so che nn e dipeso da lei . poi la stessa cosa capita a lei anke lei e gelosa di me ma ha un limite si pensa strane cose di me ma si limita nn fantastica quanto me e in piu anche io ricevo chiamate anonime ma quando gli dico che nn so chi sia si tranquillizza mentre io fantastico uffa aiutatemi !!!!!

  20. ciao a tutti io mi chiamo debora ho 18 ANNI sto con un ragazzo di 19 ANNI..stiamo insieme da quasi un anno e 5 mesi.. il mio ragazzo è un super iper geloso possessivo .. ormai ci sto facendo l abitudine . xo all inizio era davvero difficile mi ha fatto allontanare da tutti i miei amici piu cari maschi\femmine… io come una scema gli e lo lasciato sperando che capisse che non si fa cosi.. ho provato a fargli capire che di me si poteva fidare che di certo non lo tradivo.. e vabbè in poche parole per la sua gelosia ho mollato la scuola perchè non c è la facevo piu ogni giorni a massacrarmi i maroni con domande ” chi ci sta? con chi stai? qualcuno ta guardato”?-.-” ecc… ogni giorno è cosi.. mi chiedo se un giorno capira che cosi rischia di perdermi definitivamente … ho provato anche a lasciarlo ma nulla.. itigavamo x 2 o 3 giorni e poi facevamo pace.. io pr lui sono cambiata tantissimo … ma lui vuole sempre di piu . non so che fare. certi giorni manco ho voglia di uscire o di mangiare per quanto sto male…

  21. .

  22. salve sono qui perchè ultimamente non capisco i miei comportamenti. Sono una ragazza di 18 anni, sono sempre stata una patner fedelissima anche nei casi più estremi, o anche in evidente tradimento, io non mi permettevo mai minimamente di pensare di tradire i miei patner nonostante le difficoltà, la mancanza di affetto, o altro. Il problema è questo: mi sono impegnata con una ragazzo serio,ha 6 anni in più di me, e sono la sua prima ragazza nella sua vita,però la nostra è una relazione a distanza, a volte gli impegni e il lavoro di entrambi fa si che ci vediamo una volta al mese, e a volte una volta a settimana. Sono una persona che ha bisogno di continue rassicurazioni, e prove di amore, e se incominciano a mancare mi sento male, e non desiderata. Ma ultimamente ho incominciato a frequentare altri ragazzi al di fuori di lui, nell’intento di sentirmi desiderata e amata, di solito io mi concedo davvero molto difficilmente, insomma dopo pochi mesi, ma con queste nuove avventure nate da poco nella stessa sera ci sono finita a letto. Tutto ciò che è accaduto non mi ha fatto sentire male ma bene, anzi, ha pure acceso un interesse più vivo nei confronti del mio patner, però finchè non lo vedo, continuo a cercare “affetto, o amore” altrove finchè c’è la sua mancaza. Ecco vede io non mi capisco, non è da me essere infedele e così facile da portare a letto, e tutto questo mio comportamento non riesco a capirlo, perchè lo faccio? come mai tutto questo cambiamento radicale, se fino a ieri ero una persona fedelissima nonostante tutto, vorrei capire cosa mi sta succedendo, perchè sento che ne neccessito sempre di più…

  23. You’re the one with the brains here. I’m wahctnig for your posts.

  24. CcDWsI anpsqkmoetgd

  25. Non capisco perche ogni volta che il mio ex mi vede in linea su facebook dopo pocchi minuti mi dice che e offline..siamo stati assieme tanto lui ha sofferto per me perche ha scoperto un mio tradimento io vorrei riconquistarlo ma non so prorpio come fare!

  26. ciao, ho 15 anni e ho un ragazzo che ne ha 16. È troppo geloso. Non riesco a sopportarlo. Ma per tutto! Come cellulare ho il 5800 express music e quando è nuovo sulla cartella internet c’è anche il simbolo di facebook e di my space. Un anno dopo c’è l’ho comprato (è uguale al cell di sua sorella) mi fa “sei bugiarda :( te hai facebook :( ho guardato il cell di mia sorella e ho visto ce lei nn ha il simbolo di faceBOOK:( TE INVECE SI DIMMI LA VERITA XK SENNO FACCIO IL DISASTRO” io il simbolo di facebook l’ho cancellato poco dopo aver comprato il telefono xk io non ho facebook e non mi interessa. Il simbolo di my space non si può eliminare. E continua a dire che ho eliminare. Ma comunque è sempre così e io non ne posso più. Continuo a dirgli che se continua ad essere così finirà, ma lui continua e non cambia. E sono stanca e stufa. Cosa faccio? Qualcuno mi riponda :(

  27. Come ti capisco :) sai sto passando anche io la stessa cosa tua..forse anche peggio perché col mio ragazzo o passato momenti orribili per la gelosia…io ti direi di lasciarlo..ma come posso darti consigli proprio io che non riesco a lasciare il mio? Devi solo essere forte mentalmente…

Aggiungi un commento

CAPTCHA image


DesMM Design